UN BANDO PER L’ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA E DI 24 ALLOGGI IN CORSO DI COSTRUZIONE

È stato indetto dall’Amministrazione comunale e pubblicato all’Albo Pretorio il bando per la formazione della nuova graduatoria, in linea con gli indirizzi della legge regionale n° 10 del 2014, per l’assegnazione in locazione di alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (ERP), nonché di quella relativa agli ulteriori 24 alloggi in fase di costruzione con i fondi della legge sul Piano Casa n. 133 del 2008. 
Possono concorrere al bando per l’assegnazione di un alloggio di Edilizia Residenziale Pubblica i cittadini in possesso dei requisiti di cui all’art.3 della legge regionale n. 10/2014. Per quel che riguarda i 24 alloggi, saranno considerati i nuclei familiari a basso reddito, anche monoparentali o monoreddito; le giovani coppie a basso reddito; gli anziani in condizioni svantaggiate; i soggetti sottoposti a procedure esecutive di rilascio; i soggetti in possesso dei requisiti di cui all'articolo 1 della legge 8 febbraio 2007, n. 9; gli immigrati regolari a basso reddito, residenti da almeno dieci anni nel territorio nazionale ovvero da almeno cinque anni nella medesima regione. 
Il limite di reddito di partecipazione per entrambi i concorsi è di € 13.000,00. Il bando e la modulistica sono scaricabili dal sito internet comunale www.comune.barletta.bt.it e in distribuzione presso l’Ufficio Casa (viale Marconi n. 31) e l’Ufficio URP (piano terra Palazzo di Città). 
Le domande vanno indirizzate entro il 29 giugno al Comune di Barletta, Settore Manutenzioni - Ufficio Casa, viale Marconi n. 31, 76121 Barletta per raccomandata A/R o per via telematica. I cittadini potranno ricevere assistenza per la compilazione delle domande rivolgendosi alle Associazioni degli Inquilini UIL (via XX Settembre n. 97), C.G.I.L. (via Paolo Ricci n 10 e via Milano n. 67), CISL (via degli Ulivi n. 27) e Assocasa (via Musti n. 15).
Gli aspiranti assegnatari già iscritti nella graduatoria pubblicata all’albo pretorio il 3 gennaio 2006 dovranno, pena esclusione, reiterare l’istanza di partecipazione al bando.
<<Con la pubblicazione del bando – dichiara l’assessore alle Politiche per la Casa Marcello Lanotte – l’Amministrazione comunale ha inteso intervenire concretamente per affrontare l’emergenza abitativa, sostenendo le fasce più deboli e svantaggiate della popolazione. Il provvedimento offre una doppia lettura di rilievo sociale: permette di aggiornare, dopo un oltre un decennio, le graduatorie riguardanti l’assegnazione degli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica e offre, grazie ai 24 alloggi in fase di costruzione con le risorse del Piano Casa, la possibilità di un tetto ad ulteriori specifiche categorie di aventi diritto al sostegno. In questo secondo caso è pertinente sottolineare anche il merito della sperimentazione di scelte innovative: il progetto, infatti, ha previsto per la realizzazione degli edifici l’utilizzo di moderne tecniche di bioedilizia, risparmio energetico e materiali ecocompatibili>>.
Condividi su Google Plus

Segui La Voce Grossa

La nostra voce sarà più grossa se ci sarà anche la tua!
    Cosa ne pensi?
    Dillo su Facebook

1 commenti :


  1. Ho trovato il sorriso è grazie al questo Sig. Muscolino GIOVANNI che ho ricevuto un prestito di 70.000€ nel mio conto il mercoledì a 11:32 min e due dei miei colleghi hanno anche ricevuto prestiti di questo signore senza alcuna difficoltà. Li consiglio più voi non fuorviate persone se volete effettivamente fare una domanda di prestito di denaro per il vostro progetto e qualsiasi altro. Pubblico questo messaggio perché signore Muscolino GIOVANNI mi ha fatto bene con questo prestito. È tramite un amico che ho incontrato quest'uomo onesto e generoso che mi ha permesso di ottenere questo prestito. Allora vi consiglio di contattarlo e li soddisfarà per tutti i servizi che gli chiederete. Ecco il suo indirizzo elettronico: muscolinogiovanni61@gmail.com

    RispondiElimina