Istat: rapporto tra debito e pil in calo al 132,7%

Alla fine del terzo trimestre 2016, secondo i dati resi noti da Eurostat, il rapporto tra debito pubblico e Pil nell'area euro si è attestato al 90,1%, rispetto al 91,2% alla fine del secondo trimestre 2016. Nell'Ue a 28 il tasso è calato all'83,3% dall'84,2%. Rispetto al terzo trimestre del 2015 il rapporto è calato sia nell'Eurozona (dal 91,5% al 90,1%) che nell'Ue a 28 (dall'85,9% all'83,3%). Alla fine del terzo trimestre 2016 i titoli di Stato contavano per il 79,7% del debito pubblico nell'Eurozona e per l'81% nell'Ue a 28. L'Italia si conferma fra i paesi con il debito piu' elevato, ma e' anche quella che ha fatto registrare una riduzione maggiore del rapporto fra debito e Pil, scendendo dal precedente 135,5% al 132,7%, con un calo del 2,8%). I più alti rapporti tra debito pubblico e Pil alla fine del terzo trimestre del 2016 sono stati registrati in Grecia (176,9%), Portogallo (133,4%) e l'Italia (132,7%), il più basso in Estonia (9,6%), Lussemburgo (21,5%) e Bulgaria (28,7%).
Condividi su Google Plus

Segui Daniele Martini

La nostra voce sarà più grossa se ci sarà anche la tua!
    Cosa ne pensi?
    Dillo su Facebook

0 commenti :

Posta un commento