Ostuni: numerosi eventi in città in occasione della Settimana della Pace 2017

OSTUNI (BR). Proseguono gli eventi nella città di Ostuni: in occasione della Settimana della Pace, organizzata dall'Azione Cattolica di Ostuni, si terranno numerosi eventi dal tema "Costruiamo la Pace".
Il primo si è svolto domenica 22 gennaio 2017, alle ore 12:15 con un Flash Mob in Piazza Italia.
Il secondo appuntamento si terrà martedì 24 gennaio 2017, a partire dalle ore 18:30, presso la Biblioteca Comunale in via Francesco Rodio, con una tavola rotonda dal titolo "Testimoni di Pace: insieme verso il futuro".
Il terzo appuntamento in programma si terrà, invece, venerdì 27 gennaio 2017, a partire dalle ore 18:30, con il cineforum dei giovanissimi all'interno del Teatro SS. Medici.
L'ultimo appuntamento si terrà, infine, domenica 29 gennaio 2017 con la Festa della Pace. Questo il programma dell'evento: alle ore 10 il raduno in Piazza Italia; alle ore 12 la Santa Messa nella Parrocchia Santa Maria delle Grazie.
Per quel che riguarda il progetto di Pace 2017 "Costruiamo la Pace", intende richiamare l’attenzione alla cura dell’altro e all’importanza di non lasciare indietro nessuno nella costruzione di un mondo più bello che può essere ancora casa per tutti e per ciascuno. "Costruiamo la Pace" nasce da una collaborazione intensa e proficua con la Cooperativa Sociale Il Tappeto di Iqbal, una realtà di “circo sociale” che da oltre dieci anni opera in strada nel quartiere Barra di Napoli per ricostruirne la Bellezza e contrastarne le ferite. Lo fa mettendosi accanto e in ascolto dei bambini, i ragazzi e i giovani che abitano il quartiere per regalargli nuove opportunità di crescita e la possibilità di scoprire valori nuovi che possono contribuire a portare pace anche in una terra che sembra aver perso le speranze. L’esperienza del “circo sociale” aiuta i ragazzi a sperimentare la bellezza del lavorare insieme e del percepirsi utili e importanti per gli altri, un’opportunità di aggregazione e formazione “non perché tutti siano artisti ma perché nessuno sia schiavo”. Il Mese della Pace 2017 sarà allora un’occasione in cui tutta l’Associazione riscoprire la bellezza del costruire la pace insieme, piccoli e grandi, con la gioia di chi sa che solo in questo modo è possibile essere felici. Per concretizzare questo impegno, l’Azione Cattolica Italiana propone di sostenere le attività de Il Tappeto di Iqbal, con una struttura apposita che possa ospitarli: un tendone da circo (tecnicamente Chapitau) posto nel cuore del quartiere Barra, simbolo di bellezza, riscatto, speranza, coraggio. Casa accogliente per i bambini, i giovani, le loro famiglie, luogo di festa, di cultura, di aggregazione, di formazione. Il progetto di Pace 2017 vuole aiutare questo sogno a diventare realtà, con l’aiuto concreto nella fase di realizzazione, con tutto quello che potrà essere utile allo scopo.
Condividi su Google Plus

Segui Daniele Martini

La nostra voce sarà più grossa se ci sarà anche la tua!
    Cosa ne pensi?
    Dillo su Facebook

0 commenti :

Posta un commento