Terremoto in Abruzzo: scossa di magnitudo 5.3 in provincia di L'Aquila

Una scossa di magnitudo 5.3 è stata registrata alle 10.25 dalla Rete sismica dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, in provincia di L'Aquila ad una profondità di 9 chilometri. La scossa è stata avvertita anche a Roma.
I comuni più vicini all'epicentro sono Montereale, Capitignano, Campotosto e Cagnano Amiterno in provincia di L'Aquila; Amatrice in provincia di Rieti.
"La scossa è stata di magnitudo 5.3. Un valore che può creare problemi alle infrastrutture già compromesse" ha dichiarato a Sky Fabrizio Curcio, capo dipartimento della Protezione civile "Non ci attendiamo grandissimi crolli. Si stanno facendo i punti specifici sulla parte meteo che già aggrava la zona. Una situazione complicata, stiamo ricevendo il ritorno dal territorio, il sisma è stato sentito chiaramente nella zona centrale, fino a Roma. Al termine delle verifiche potremo dire che se ci sono situazioni difficili. In quella zona sta nevicando da diverse ore e continuerà a nevicare per le prossime".
Condividi su Google Plus

Segui Daniele Martini

La nostra voce sarà più grossa se ci sarà anche la tua!
    Cosa ne pensi?
    Dillo su Facebook

0 commenti :

Posta un commento