Ue: "Nessuna richiesta di rinvio in merito ai conti pubblici dell'Italia"

"La scadenza del primo febbraio per rispondere alla lettera inviata al governo italiano dalla Commissione Europea era contenuta nella missiva. Da allora ci sono state discussioni costruttive, che hanno coinvolto sia il presidente che il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni" ha dichiarato la portavoce della Commissione Europea Annika Breidthardt, durante il briefing con la stampa a Bruxelles "Discussioni che continuano al livello dei commissari competenti. Abbiamo visto gli articoli sull'estensione della scadenza, ma non ci è arrivata nessuna richiesta in merito. Quindi aspettiamo una risposta dettagliata alla lettera, come scritto nella lettera inviata al ministro Pier Carlo Padoan". 
Condividi su Google Plus

Segui Daniele Martini

La nostra voce sarà più grossa se ci sarà anche la tua!
    Cosa ne pensi?
    Dillo su Facebook

0 commenti :

Posta un commento