Visco: "Stabilità e riforme sono elementi essenziali per lo sviluppo"

"Stabilità e riforme sono elementi essenziali per lo sviluppo. Non ci sono scorciatoie, specie per un Paese gravato da un debito pubblico così pesante e da problemi strutturali così persistenti" ha dichiarato il Governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, intervenendo al 23° Congresso Assiom Forex a Modena "Ripensamenti, ritardi, resistenze - che non mancano in alcuni settori, incluso quello bancario - rischierebbero di ripercuotersi sulle condizioni di mercato, vanificando i progressi realizzati durante la lunga crisi dalla quale, sia pur lentamente e con fatica, stiamo uscendo. In Italia la ripresa prosegue, seppur gradualmente, favorita dal miglioramento in atto nell'economia globale e dall'orientamento espansivo della politica monetaria. Ne sta beneficiando la qualità del credito. Il recupero della produzione di beni e servizi prosegue, sebbene a ritmi ancora modesti e inferiori a quelli medi dell'area. Sono migliorate le condizioni del mercato del lavoro; la fiducia delle imprese si mantiene su buoni livelli; la flessione di quella dei consumatori si e' interrotta in autunno. Le informazioni degli ultimi due mesi hanno sostanzialmente confermato le nostre proiezioni; nello scenario più recente, pubblicato nel Bollettino economico la scorsa settimana, si prefigura una crescita del prodotto intorno all'1 per cento all'anno, in media, nel triennio 2017-19. Questo scenario però è soggetto a rischi".
Condividi su Google Plus

Segui Daniele Martini

La nostra voce sarà più grossa se ci sarà anche la tua!
    Cosa ne pensi?
    Dillo su Facebook

0 commenti :

Posta un commento