Brindisi: domenica 12 febbraio 2017 l'assemblea diocesana di Azione Cattolica "Fare nuove tutte le cose"

BRINDISI. L’Assemblea elettiva diocesana, che l’Azione Cattolica di Brindisi-Ostuni si appresta a vivere, è l’appuntamento pensato e atteso per dare nuovo vigore all’associazione e per confermare, al tempo stesso, la bellezza e la ricchezza del vissuto nel triennio che si conclude in cui le storie, i volti, le relazioni, i percorsi, le perdite, le fatiche, i sussulti, le speranze, le scommesse hanno plasmato il volto dell’associazione come lo vediamo, in cui si rispecchia l’amore di ciascuno per essa.
Domenica 12 febbraio 2017, presso il Teatro della Parrocchia San Vito Martire in Brindisi, l’associazione diocesana si ritroverà per compiere uno tra i più alti esercizi di democrazia che la caratterizzano: la condivisione e la scelta comune delle prospettive che l’associazione intende darsi, attraverso l’approvazione di un documento che ne conterrà le tracce programmatiche e l’elezione dei membri del nuovo consiglio diocesano, che nel pieno del principio della corresponsabilità, orienterà l’associazione per il prossimo triennio. A tirare le fila dell’unitarietà del percorso assembleare l’intervento del Presidente Piero Conversano, la cui relazione finale segnerà il passo tra il triennio che ci lasciamo alle spalle e il nuovo che ci si schiude davanti, e il saluto di Carlotta Benedetti, Segretario Generale di Azione Cattolica
Quanto speriamo per l’Azione Cattolica di Brindisi-Ostuni e per ogni singola persona che la vive da dentro, da vicino o a distanza, è di “Fare nuove tutte le cose”, possedere cioè la capacità di maturare uno sguardo rinnovato e di fare le stesse cose o quelle nuove in una forma nuova, con entusiasmo e fervore, avendo lo sguardo fisso al centro, al cuore di ogni nostra scelta e motivazione, all’Essenziale: Cristo, la vera novità della storia. Le nostre radici potranno così tendere verso l’alto, come un albero al rovescio, le cui radici, da cui pure trae linfa, quella che viene dalla propria storia e le sue certezze, ora svettano verso l’alto, verso ciò che per noi rappresenta il futuro, la speranza, le novità; verso Cristo, la vera novità di vita.
Condividi su Google Plus

Segui Daniele Martini

La nostra voce sarà più grossa se ci sarà anche la tua!
    Cosa ne pensi?
    Dillo su Facebook

0 commenti :

Posta un commento