Lecce: arriva la startup sociale "JobOn – accendiamo il lavoro ai forty" a cura dei ragazzi del Galilei-Costa

LECCE. Se un padre o una madre di famiglia o, comunque, un adulto perde il lavoro è davvero una cosa grave e problematica, in alcuni casi persino tragica, ed è per risolvere questo genere di problemi che le ragazze ed i ragazzi della classe 1°Adell’Istituto “Galilei-Costa” di Lecce hanno deciso di realizzare una nuova startup sociale. 
Il progetto si chiama “JobOn – Accendiamo il lavoro ai forty” e l’idea è venuta agli studenti grazie ad un caso reale presente in classe.
I giovani startupper salentini sono già al lavoro e stanno realizzando un nuovo sito web che fungerà da piazza virtualeper far incontrare gli adulti che hanno perso il lavoro e che, però, hanno esperienza, capacità e competenze in uno o più settori, e le aziende in cerca proprio di quelle competenze. E’ vero che non ci sono molte richieste nel nostro territorio ma quelle poche molto spesso non si conoscono neanche.
Il sito prevedrà due grandi sezioni principali, “Cerco lavoro” e “Offro lavoro”, in entrambe delle quali sarà possibile sia la consultazione delle disponibilità online che l’inserimento di post sotto forma di annunci. Il lavoratore in cerca di un “job”, oltre ai dati anagrafici, potrà inserire l’elenco delle esperienze maturate (cosa è in grado di fare) mentre le aziende potranno postare le specifiche della figura ricercata.
"Pensiamo che se, ad esempio, un bravo elettricista, saldatore o magazziniere dovesse per qualsiasi motivo perdere il lavoro" hanno dichiarato i giovani della 1°A "ci possano essere imprenditori ed aziende che magari ne hanno bisogno e non hanno nessun modo per saperlo e conoscerli. Con “JobOn” sarà sufficiente consultare il data base delle disponibilità e conoscere in tempo reale ogni possibile soluzione. Non è sicuramente una genialata, è semplicemente un servizio specifico che fa incontrare domanda e offerta, un servizio però che oggi non c’è".
Questi i nomi dei giovani “inventori” e curatori di JobOn: Jacopo Accoto, Francesco Bianco, Davide Colella, Antonluca D'Amblè, Dario De Giorgi, Lorenzo De Giorgi, Debora De Pascalis, Gabriele De Vergori, Virginia Gargiulo, Giorgia Guarascio, Giuliano Ingrosso, Paolo Longo, Danilo Mauro, Luigi Ortesi, Federica Pellè, Alessandro Perrone, William Presicce, Alessandro Quarta, Lorenzo Tortorella, Ludovica Zecca e Endri Zenelaj.
Condividi su Google Plus

Segui Daniele Martini

La nostra voce sarà più grossa se ci sarà anche la tua!
    Cosa ne pensi?
    Dillo su Facebook

0 commenti :

Posta un commento