Mesagne: sabato 25 febbraio 2017 arriva “Carnival party” organizzato da Cabiria Circolo Arci

MESAGNE (BR). Fervono i preparativi per la prima edizione del “Carnival party” organizzato da Cabiria Circolo Arci in collaborazione con l'accademia di cinema e scrittura creativa Cine Script. Sabato 25 febbraio 2017, presso Golosoasi, in piazza Orsini del Balzo 9, nel cuore del centro storico di Mesagne, avrà luogo non il solito veglione ma una festa in costume a tema, dove il travestimento verrà concepito come espressione d’arte.
Per questa prima edizione per la quale ci si è avvalsi della collaborazione dell’artista Adriano Radeglia, il tema scelto è: “miti e icone tra arte e spettacolo”. I partecipanti dovranno solo preoccuparsi di scegliere un personaggio al quale ispirarsi, spaziando dal cinema di tutti i tempi, reale o di animazione, alla musica, alla televisione, all'arte e allo spettacolo poi, individuato il personaggio, i partecipanti dovranno, con la dovuta trasformazione grazie alla cura del trucco e dei costumi, assomigliarvi il più possibile.
Una giuria tecnica e una popolare stilerà una classifica delle maschere più fedeli al personaggio rappresentato e ai vincitori della prima edizione del "Carnival Party" verranno assegnati premi per un ammontare totale di 700€ offerti da sponsor del territorio. Al “Carnival party” si potrà bere, mangiare, ballare e divertirsi con la selezione musicale curata da Raffaele Depalo.
L’ingresso è a numero chiuso, massimo 70 partecipanti ed ha un costo di 10€ inclusa la prima consumazione. Per ragioni organizzative si consiglia di prenotare la propria presenza indicando il personaggio con il quale si partecipa. Per informazioni e per l’acquisto in prevendita del biglietto ci si potrà rivolgere direttamente presso Golosoasi o presso Cabiria Circolo Arci tel. 3274237720, entrambi siti in piazza Orsini del Balzo a Mesagne.
Condividi su Google Plus

Segui Daniele Martini

La nostra voce sarà più grossa se ci sarà anche la tua!
    Cosa ne pensi?
    Dillo su Facebook

0 commenti :

Posta un commento