Sanremo 2017: boom di ascolti, 50,4% di share. Nella seconda puntata Giorgia e Robbie Williams tra i superospiti

"Boom di ascolti della prima serata di #sanremo2017!!! Media di 11,4 milioni e share del 50,4%!!! Share migliore degli ultimi 12 anni!!!" ha dichiarato su Twitter Andrea Fabiano, direttore di Raiuno.
L’apertura ufficiale è stata dedicata al cantautore piemontese con interpretazione di Tiziano Ferro di Mi sono innamorato di te, superospite italiano della serata, e il palco dell’Ariston che s’è illuminato pian piano sulle note di “Vedrai Vedrai”. Stavolta, però, in quello che non è il primo Festival svallettato, ma sicuramente quello “delle larghe intese” a scendere le scale è stato Carlo Conti, mentre la co-conduttrice Maria De Filippi influenzata e più rauca del solito, di nero vestita con abito lungo dalle sottili trasparenze firmato Givenchy by Riccardo Tisci, ha scelto la più rassicurante entrata laterale. La gara entra nel vivo con Giusy Ferreri in abito-pantalone nero stampato con rose rosse interprete di “Fa talmente male” e Fabrizio Moro con “Portami via”. A Raoul Bova, invocato per i suoi addominali, tocca presentare Elodie, in abito Etro lungo nero con inserti multicolori, e la sua Tutta colpa mia. Il primo intervento di “Tutti cantano Sanremo” è riservato agli eroi del quotidiano della Guardia di Finanza, Croce Rossa, Soccorso alpino, Esercito, Protezione civile e Vigili del fuoco con il lancio del numero 45500 per gli sms solidali destinati alla raccolta fondi per la ricostruzione delle scuole nelle zone del terremoto. È Lodovica Comello, abbigliata con un abito spiritoso e colorato di Vivetta Ponti, con Il cielo non mi basta, che lascia spazio all’intervento più atteso della serata, quello di Maurizio Crozza. Il debutto del comico, fischiato nel Festival di Fazio, è in video «così evito i lanci del pubblico dell’Ariston», dice sornione. Poi tra un «Gentiloni è l’Amadeus della politica italiana», Conti e De Filippi definiti «i Promessi sponsor», qualche frecciata all’europarlamentare del Carroccio, «Ai terremotati darei anche lo stipendio di Salvini pagato dall’Europa per dire che dobbiamo uscire dall’Europa», e un’altra agli evasori, «In Italia c’è un ente benefico che si chiama Irpef, se tutti gli dessero quello che gli spetta si potrebbe ricostruire tutto: la vera beneficenza è andare dal commercialista», il comico genovese lascia spazio a un’elegante Fiorella Mannoia in completo pantalone-nero con “Che sia benedetta”, ad Alessio Bernabei con “Nel mezzo di un applauso”. La gara s’interrompe per il primo superospite italiano Tiziano Ferro. Bisogna avere la faccia tosta e anche se Tenco è un territorio inesplorabile ho voluto fare un regalo a me stesso e a chi ama Tenco», confessa prima di passare a “Potremmo ritornare” e a “Il conforto”, cantata in duetto con Carmen Consoli. Alla ripresa del concorso Al Bano con “Di rose e di spine” e Samuel, introdotto da Bova che presenta la collaborazione tra la sua Io Ci Sono Onlus e la Croce Rossa Italiana per la realizzazione ad Amatrice di un centro polifunzionale, con “Vedrai”. Paola Cortellesi e Antonio Albanese promuovono il loro film “Mamma o papà?” nelle sale dal 14 febbraio, cantando molto bene il surreale “Un mondo di pàvole”. Ron in gara con “L’ottava meraviglia” è seguito dall’intervento dell’associazione Anti Bullismo Mabasta! nata dal basso in Puglia dopo il tentativo di suicidio di una dodicenne vittima dei bulli. Il super-ospite internazionale Ricky Martin, con un medley dei suoi successi, si esibisce tra Clementino con “Ragazzi fuori” ed Ermal Meta con “Vietato morire” chiudono la gara. Prima di conoscere quali sono i tre cantanti finiti in coda, in virtù del televoto e delle preferenze della sala stampa, c’è spazio per la conduttrice di Sky Sport Diletta Leotta, Ubaldo Pantani con l’imitazione di quel Bob Dylan tanto invocato nei giorni scorsi da Carlo Conti, di Rocio Munoz Morales e della gag con il suo compagno Bova, dei Clean Bandit e, per chiudere, del cestista Marco Cusin e della pallavolista Valentina Diouf, 413 centimetri in due, e dulcis in fundo della rassegna stampa di Rocco Tanica, ormai diventata un classico del Sanremo di Conti.
Per quel che riguarda, invece, la seconda serata del Festival di Sanremo 2017 di mercoledì 8 febbraio 2017 si aprirà con l’esibizione dei primi quattro giovani in gara: Leonardo Lamacchia, Braschi, Francesco Guasti e Marianne Mirage.
Per quel che riguarda i cantanti big che si esibiranno, saranno: Sergio Sylvestre, Paola Turci, Alice Paba e Nesli, Bianca Atzei, Chiara, Gigi D’Alessio, Michele Zarrillo, Marco Masini, Michele Bravi, Raige e Luzi ed infine Francesco Gabbani. 
Gli ospiti che saliranno sul palco del Teatro Ariston saranno la cantante italiana Giorgia e Robbie Williams. Vi saranno poi i Biffy Clyro che sono un gruppo alternative rock scozzese e il famosissimo attore Keanu Reeves. Tra gli ospiti annoveriamo inoltre i nomi del comico Enrico Brigano, quello di Flavio Insinna, di Gabriele Cirilli, del calciatore della Roma Francesco Totti, del mago Hiroki Hara e di Sveva Alviti che a breve sarà protagonista su Rai 1 del film “Dalida”. Inoltre vi sarà come sempre la copertina di Maurizio Crozza.
Condividi su Google Plus

Segui Daniele Martini

La nostra voce sarà più grossa se ci sarà anche la tua!
    Cosa ne pensi?
    Dillo su Facebook

0 commenti :

Posta un commento