Litfiba(intervista):«Un album di inediti con Maroccolo e Aiazzi? L’impossibile non c’è…»

Piero Pelù:«Nel rock non pesa l’età, hanno un peso le idee e i dischi che raccontano qualcosa»

Nicola Ricchitelli –  A ben pensarci in realtà sono due i motivi per cui un bel giorno decisi di rincorrere il sogno di diventare un giornalista, il primo era quello di voler cambiare il mondo attraverso i tasti di una tastiera l’altro era quello di potergli parlare almeno una volta nella vita. Difficile spiegare in poche righe cosa hanno rappresentato per me – e per tanti come me - questi due signori da almeno vent’anni a questa parte, di quel cuore con le corna – “Cornucuore” come lo apostrofò lo stesso Piero tempo addietro – disegnato su tutti i banchi di scuola e sui muri di mezza Barletta, un modo, per dirla alla sua maniera…« di appartenenza ad una razza…segno che quello che sei quello che fai non potrai smettere di viverlo mai».
Cosa davvero difficile potervi spiegare cosa hanno rappresentato questi due signori per noi ragazzi nati nella metà degli anni ottanta, grazie a loro forse abbiamo iniziato a capire l’Italia che ci circondava con “Terremoto” cantando a squarciagola “Maudit” e “Dimmi il nome”, abbiamo conosciuto Licio Gelli e la P2, non proprio cose che si studiano durante l’ora di storia, abbiamo saputo di certi segreti del Vaticano e della chiesa in Africa, di elezioni e obiezioni, di stragi senza nome e di autoelogi e insabbiamenti.   
Gli abbiamo amati, fino a farne una ragione di vita tanto da prendere quel “io obbietto e disobbedisco” e a farne un manifesto generazionale, fino a ritrovarci in quel maledetto Luglio 1999 a guardarci negli occhi e a chiederci che cazzo ci saremmo ascoltati di lì in avanti.
Tante le cose che sono cambiate in questi vent’anni, anche se a ben pensarci una è rimasta sempre là e porta diritto ad Arcore, ma accontentiamoci di quelle cose che cambiano noi stessi – capelli bianchi compresi – e che cambiano la nostra vita, ritrovandoci dopo vent’anni chi addirittura nonno, chi padre e chi padre tra qualche mese lo sarà.
Una chiacchierata lunga dodici minuti e cinquantasei secondi, si è parlato del concerto di Bari :« Sarà uno spettacolo molto particolare, intanto iniziamo con il dire che musicalmente assisterete a due ore e mezzo di concerto senza alcuna interruzione, una cosa mai successa durante la nostra storia, proprio perché abbiamo tanta energia da condividere con chi verrà al concerto», e dell’ultimo album “Eutòpia” ed in particolar di due brani contenuti in esso “In nome di Dio” e “Maria Coraggio” il quale risultano essere di fatto tra i momenti più significativi di questo quattordicesimo album della ditta Pelù – Renzulli.  

L’attenzione si è spostata quindi sulla scaletta del concerto, lo stesso Piero ha ribadito come sia stata fatta mettendoci dentro tutta la storia dei Litfiba: «…questa è la prima tournee dei Litfiba in assoluto, dove ci sarà qualcosa di ogni album che abbiamo fatto», fino a chiudere questa chiacchierata con una speranza che porta diritto a quell’album che tutti i fan sognano con Gianni Maroccolo e Antonio Aiazzi: «L’impossibile non c’è…».

D: Allora ragazzi – o ragazzacci che dir si voglia – che tour avete preparato e quindi eventuali soprese che ci saranno durante le varie tappe in giro per l’Italia….

Ghigo:« Di sorprese c’è ne saranno tante, chiaramente in quanto tali non le possiamo svelare, ma ne vedrete e ne sentirete delle belle. Cose mai successe fino ad ora…».

Piero:« Sarà uno spettacolo molto particolare, intanto iniziamo con il dire che musicalmente assisterete a due ore e mezzo di concerto senza alcuna interruzione, una cosa mai successa durante la nostra storia, proprio perché abbiamo tanta energia da condividere con chi verrà al concerto, e ci teniamo che questo scambio avvenga nei migliori dei modi. Poi ci saranno delle altre cose che succederanno e che insomma scoprirete in occasione del concerto, ma una cosa è sicura che lo spettacolo che facciamo in questa primavera non verrà poi riproposto durante il tour estivo, quindi chi vuole vedere questo particolare spettacolo dovrà venire a Bari per vederselo».

D: Quindi possiamo benissimo dire che l’età non ha un peso nel rock?

Piero:« Hanno peso le idee nel rock, ha peso l’energia, hanno peso i dischi che raccontano qualche cosa, ed “Eutòpia” è sicuramente un disco che racconta tante cose…».

D: Inoltriamoci appunto in questa “Eutòpia” e andiamo a parlare proprio dell’ultimo singolo in rotazione nelle radio da qualche settimana, “Maria Coraggio”, brano dedicato a Lea Garofalo. Da dove nasce l’esigenza di raccontare e far conoscere - per certi versi - la storia di questa donna uccisa dalla mano della  Ndrangheta?

Piero:« Io anni fa avevo letto la storia di Lea Garofalo attraverso un bellissimo libro di un giornalista calabrese che raccontava appunto le varie storie di queste donne coraggio, perché ricordiamolo, oltre a Lea e Denise Garofalo ci sono tante storie di Maria Coraggio che si sono ribellarti ai clan mafiosi famigliari. La storia di Lea Garofalo mi ha particolarmente colpito, mi ha colpito un po’ tutta la dinamica, di come è stata ingannata e quindi uccisa da suo marito. In realtà il nostro pensiero ora va a Denise Garofalo – sua figlia – che è ancora viva, in quanto anche lei ha denunciato il clan di famiglia, ed è costretta a vivere sotto scorta, insomma è costretta a vivere una vita d’inferno. Quello che ci è interessato è sottolineare attraverso questa canzone il coraggio di queste donne che hanno messo a repentaglio la loro stessa vita affinché la verità venisse fuori, affinché mafia e malaffare non continuassero a contaminare la loro vita e di tutte quelle persone che ne subiscono le conseguenze».

D: Altro brano molto forte contenuto in questo album è “In nome di Dio”, un brano dove parlate di terza guerra mondiale, uno dei pochi effettivamente ad ammetterlo…

Ghigo:« “In nome di Dio” è un brano molto attuale, mi fa piacere che lo reputi un pezzo forte dell’album…».

Piero:« ”In nome di Dio” è un pezzo etno-metal, una via di mezzo tra l’etnico e il metal, è un pezzo che ci piace molto, è uno stile che abbiamo affrontato forse per la prima volta proprio in questo disco. Si i temi affrontati in “In nome di Dio” sono effettivamente temi molto duri, ma noi facciamo appunto musica rock, non è che pensiamo ad accarezzare eccessivamente i pruriti adolescenziali. Ci piace raccontare quello che è il mondo attorno a noi. Con “Eutòpia” ci piace vivere anche gli aspetti positivi nonostante siamo circondati da situazioni non facili, però siamo convinti che con la musica rock, con le energie positive, si riescono a raccontare qualsiasi problema».

D: Quanto coraggio ci è voluto nel trattare questi argomenti visto quanto difficile sia diventato ogggi come oggi parlare di religione e di religioni? 

Ghigo:« Si, bhè vorrei innanzitutto sottolineare che questo è un brano dedicato alle vittime del Bataclan, quindi parlare di una cosa che è successa, come questa è sempre difficile, ma in realtà non è difficile doverne parlare…».

Piero:« Si, il brano è dedicato alle vittime del Bataclan anche se la scrittura del testo in realtà guarda un po’ ad un livello un po’ più ampio, e quindi al fatto che ci sia il rischio dell’inizio di nuove crociate fra culture, e quindi fra Islam e Occidente. Sarebbe una cosa devastante se dovesse prendere veramente piede. Mi auguro chiaramente che buon senso e l’intelligenza, nonché la cultura e la forza mentale della gente abbia la meglio».                         

D: Parliamo della scaletta, oltre ai brani del nuovo album “Eutòpia” – suppongo che verranno eseguiti la maggior parte di essi – sostanzialmente che criteri avete usato per mettere su la scaletta?

Ghigo:« Non eseguiremo tutti i brani dell’album Eutòpia ma solo una parte, il resto verranno riproposti questa estate. Devo dirti che mettere giù la scaletta non è stato facile avendo un repertorio davvero importante di 150 brani, quindi diciamo che è stato un bel casino J».

Piero:« Però è giusto dire che è stata fatta una bella selezione, come dicevo prima ci saranno due ore e mezzo di concerto – basti pensare che gli americani quando vengono in Italia arrivano giusto a ottanta minuti – questo mi fa sentire in pace con me stesso ma soprattutto con i fans».

D: Negli ultimi anni per l’appunto vi è stato un gran lavoro di recupero – con la trilogia del potere tour prima e con la tetralogia degli elementi poi – della vostra storia musicale, però da questa operazione di recupero sembra esserci rimasta fuori l’album infinito…

Piero:« Aspetta a dirlo J…Aspetta a dirlo…»

D: La domanda era appunto se anche con “Infinito” avevate intenzione di mettere su un operazione simile, magari rivisitarlo in qualche modo, magari proponendo una lettura nuova dal punto di vista musicale di questo album che seppur rappresenta un momento controverso per la vostra storia vanta brani degni di nota e di un certo livello?    

Ghigo:« Purtroppo “Infinito” è un album che ci ricorda alcun cose brutte, pur essendo il nostro album di maggior successo…».

Piero:« Lasciamo stare le cose brutte, siamo andati oltre queste cose. Tutto quello che posso dire che questa è la prima tournee dei Litfiba in assoluto, dove ci sarà qualcosa di ogni album che abbiamo fatto».  

D: Piero, Avrei voluto aprire l’intervista facendoti gli auguri visto che sei diventato da qualche settimana nonno, ma ho voluto lasciare questo momento nella parte conclusiva dell’intervista. Quindi Piero permettimi di farti sinceri auguri per quello che stai vivendo J 

Piero:« Grazie J. Grazie di cuore. Noi Litfiba siamo sempre in controtendenza, mentre l’Italia ha sempre meno nascite ed ha sempre più gente che scappa, noi come Litfiba, quindi io e Ghigo con tutta la nostra tribù la stiamo ripopolando…J».

Ghigo: «Bhe, fondamentalmente siamo persone ancora ancorati ai veri valori, io sono molto ancorato a valori ben precisi volendo anche classici, uno di questi è sicuramente la famiglia che è sicuramente un valore molto importante».
       
D:Chiudo con questa domanda. Si è fatto riferimento qualche domanda fa alla reunion del 2013 in occasione della “Trilogia del potere tour”. Vi è una qualche speranza di rivedermi di nuovo insieme magari nella composizione di un nuovo album di inediti?

Piero:« Nella vita non bisogna mai dire mai…come si dice…”L’impossibile non c’è? J»


Ghigo:« Certo, nella vita tutto può succedere… »       
Condividi su Google Plus

Segui La Voce Grossa

La nostra voce sarà più grossa se ci sarà anche la tua!
    Cosa ne pensi?
    Dillo su Facebook

7 commenti :


  1. Soluzione per aiutarli

    Sono un uomo particolare ed offro prestiti ad ogni persona essendo nella necessità.
    Sono pronto ad assegnarvi un prestito con un debole tasso d'interesse che è pari al 3% per le vostre necessità personali ed altre.
    Per qualsiasi informazione sulla condizione di prestito, contattato io su mail: spillerecristina7@gmail.com
    Cordialmente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. .
      .
      OFFERTA DI PRESTITO VELOCE CONTATTO: prestitovlcal@gmail.com

      Hai bisogno di prestito?
      Offerta di Prestito disponibili per chi hanno bisogno di soldi urgentemente per finanziamento di progetti, o bisogno di prestito personale. Un prestito che facilita la vita, semplice e veloce, per informazioni recapiti via mail a questo indirizzo:

      prestitovlcal@gmail.com

      Distinti saluti
      Alessandro Lucarini













      .
      .
      OFFERTA DI PRESTITO VELOCE CONTATTO: prestitovlcal@gmail.com

      Hai bisogno di prestito?
      Offerta di Prestito disponibili per chi hanno bisogno di soldi urgentemente per finanziamento di progetti, o bisogno di prestito personale. Un prestito che facilita la vita, semplice e veloce, per informazioni recapiti via mail a questo indirizzo:

      prestitovlcal@gmail.com

      Distinti saluti
      Alessandro Lucarini















      .
      .
      OFFERTA DI PRESTITO VELOCE CONTATTO: prestitovlcal@gmail.com

      Hai bisogno di prestito?
      Offerta di Prestito disponibili per chi hanno bisogno di soldi urgentemente per finanziamento di progetti, o bisogno di prestito personale. Un prestito che facilita la vita, semplice e veloce, per informazioni recapiti via mail a questo indirizzo:

      prestitovlcal@gmail.com

      Distinti saluti
      Alessandro Lucarini















      .
      .
      OFFERTA DI PRESTITO VELOCE CONTATTO: prestitovlcal@gmail.com

      Hai bisogno di prestito?
      Offerta di Prestito disponibili per chi hanno bisogno di soldi urgentemente per finanziamento di progetti, o bisogno di prestito personale. Un prestito che facilita la vita, semplice e veloce, per informazioni recapiti via mail a questo indirizzo:

      prestitovlcal@gmail.com

      Distinti saluti
      Alessandro Lucarini














      .
      .
      OFFERTA DI PRESTITO VELOCE CONTATTO: prestitovlcal@gmail.com

      Hai bisogno di prestito?
      Offerta di Prestito disponibili per chi hanno bisogno di soldi urgentemente per finanziamento di progetti, o bisogno di prestito personale. Un prestito che facilita la vita, semplice e veloce, per informazioni recapiti via mail a questo indirizzo:

      prestitovlcal@gmail.com

      Distinti saluti
      Alessandro Lucarini















      .
      .
      OFFERTA DI PRESTITO VELOCE CONTATTO: prestitovlcal@gmail.com

      Hai bisogno di prestito?
      Offerta di Prestito disponibili per chi hanno bisogno di soldi urgentemente per finanziamento di progetti, o bisogno di prestito personale. Un prestito che facilita la vita, semplice e veloce, per informazioni recapiti via mail a questo indirizzo:

      prestitovlcal@gmail.com

      Distinti saluti
      Alessandro Lucarini

      Elimina

  2. Soluzione per aiutarli

    Sono un uomo particolare ed offro prestiti ad ogni persona essendo nella necessità.
    Sono pronto ad assegnarvi un prestito con un debole tasso d'interesse che è pari al 3% per le vostre necessità personali ed altre.
    Per qualsiasi informazione sulla condizione di prestito, contattato io su mail: spillerecristina7@gmail.com
    Cordialmente.

    RispondiElimina
  3. Aiuto finanziario tra privato serio


    Buongiorno dispongo di un capitale che servirà ad assegnare prestiti particolare a breve e lungo termine che va del 2000 € a 400000€ ad ogni persona seria che vuole di questo prestito.
    E-mail: spillerecristina7@gmail.com

    RispondiElimina
  4. Ciao,
    Sono James Loan Funds il proprietario legale di un prestito veloce e prestito che
    Emettere sia prestiti a breve ea lungo termine a tutti i singoli privati
    E uomini / donne d'affari chiunque sia interessato dovrebbe contattare per ulteriori informazioni
    Dettagli: jamesloanfirm72@gmail.com

    Per favore mi perdoni per disturbare il tuo tempo stimato.

    Si tratta di un'Organizzazione Finanziaria Finanziaria; Siamo specializzati nel finanziamento
    E offerta di prestiti @ 3% tasso a persone e aziende interessate
    Che cercano assistenza finanziaria e crescita aziendale o business
    Fondi di espansione. Offriamo prestiti con una garanzia affidabile a tutti i nostri
    Candidati qualificati: jamesloanfirm72@gmail.com

    offerta di prestito

    RispondiElimina
  5. Prestito offerta per gli individui e le imprese.

    Ciao cari lettori
    AGENZIA finanziaria che offre prestiti a essere sicuro e benefico per le persone e aziende in Europa e nel mondo, che è ad un tasso del 3% con termini di rimborso, tenendo in considerazione la vostra realtà finanziaria. Le imprese o gli individui con le loro idee e la ricerca di finanziamenti ; non esitate a rispondere a questo annuncio per ricevere la nostra offerta. Informazioni
    Email: jordiverna205@gmail.com
    Grazie

    RispondiElimina
  6. Sono signora Paola Taurisano, ho la ricerca di prestito da oltre 12 mesi. Ho finalmente signore. Montois Jacques, che finalmente il mio aiutate a trovare il prestito di 40.000 euro dunque io sono ragione molto felice per la quale ho preso il mio tempo di testimoniarla poiché attualmente sono in pace. Dunque voi che siete nella necessità poiché io potete scriverle e spiegarle la vostra situazione potrebbe aiutarvi la sua mail: montoisjacques27@gmail.com

    E-mail: montoisjacques27@gmail.com





    Sono signora Paola Taurisano, ho la ricerca di prestito da oltre 12 mesi. Ho finalmente signore. Montois Jacques, che finalmente il mio aiutate a trovare il prestito di 40.000 euro dunque io sono ragione molto felice per la quale ho preso il mio tempo di testimoniarla poiché attualmente sono in pace. Dunque voi che siete nella necessità poiché io potete scriverle e spiegarle la vostra situazione potrebbe aiutarvi la sua mail: montoisjacques27@gmail.com

    E-mail: montoisjacques27@gmail.com

    RispondiElimina