Header Ads

La Voce Grossa di…Martina Miriantini-Mele(intervista):« I ragazzi della mia età si raccontano sui social perché lo ritengono un luogo dove costruire ed esprimere la propria identità»


Nicola Ricchitelli – La storia di Martina è una storia di normalità, una normalità che sui social ha conquistato tanti followers, una normalità che in qualche modo è stato il colpo che ha portato questa ragazza ventitreenne di Taranto a farsi conoscere da più di 150.000 followers – anzi 168.00 per la precisione – una storia che abbiamo cercato di condensare in dieci domanda, Martina Miriantini-Mele, è l’ospite di quest’oggi nel nostro spazio dedicato alle interviste.

Martina innanzitutto benvenuta nel nostro spazio dedicato alle interviste, come stai?
R:« Innanzitutto grazie mille a voi per avermi dato l'opportunità di prendere parte a questa intervista; comunque sto bene ad oggi anche se non esco da un periodo molto facile».

Sui social racconti la normalità di una ragazza normale che però in tanti seguono e tanti apprezzano, sta in tutto questo il segreto del tuo seguito?
R:« Esattamente, all'inizio non capivo neanche io perché mi iniziavano a seguire cosi tante persone dato mi sentivo una ragazza normale con una vita normale che pubblicava foto semplicissime senza neanche impegno dietro, senza fotografi o altro, poi ho capito che proprio questo è stato il segreto che mi ha portato ad avere tutti questi follower e questo apprezzamento. Ad oggi sono arrivata alla consapevolezza che la maggior parte della gente si rispecchia di più su un profilo come il mio perché rappresenta ciò che vedono tutti i giorni nella vita quotidiana,la realtà di base mentre tutta la perfezione che a volte viene ostentata sui social da alcuni profili prima di tutto non rispecchia la vita reale e poi annoia. Adesso punto a voler comunicare proprio ciò in ogni foto che posto e a mandare questo messaggio a tutti quelli che mi seguono che basta essere se stessi per essere veramente apprezzati mostrando anche propria vita reale».

Chi è nella realtà 𝑀𝑎𝑟𝑡𝑖𝑛𝑎 𝑀𝑖𝑟𝑖𝑎𝑛𝑡𝑖𝑛𝑖-𝑀𝑒𝑙𝑒?
R:« Una ragazza semplice che sta costruendo giorno dopo giorno il suo futuro e che spera di realizzare tutti i suoi sogni e di essere felice».

Come vive la propria vita una ragazza seguita da più di 150.000 followers?
R:« La vive esattamente come quella di qualsiasi altra ragazza che non ha tutti questi follower, l'unica differenza è che ti ritrovi a dover fronteggiare più persone che ti scrivono o commentano durante il giorno e sicuramente vi è una responsabilità maggiore nel cosa pubblicare o scrivere perché sai sei sotto il giudizio di tanta gente ma il resto non incide per nulla».

Chi sono i tuoi followers?
R:« I miei followers per la maggior parte sono persone molto educate e rispettose. Ho notato anche molta gentilezza da parte loro nei miei confronti, questo sia dalle risposte alle storie ma anche dai commenti. Anzi li ringrazio per tutti gli apprezzamenti e perché in molti hanno capito la persona che realmente sono».

Quanto questo influisce nelle relazioni abituali della vita di tutti i giorni?
R:« Sicuramente influisce nelle relazioni abituali della vita di tutti i giorni soprattutto a primo impatto, c'è gente che appena mi conosce la interpreta come una cosa positiva perché hanno una mentalità aperta sull'argomento e anzi ti chiedono consigli su come aumentare loro stessi, invece un'altra parte non ritiene lo sia e ti guardano con diffidenza perché pensano chissà cosa tu abbia fatto per averli ma dopo quella fase iniziale ci fanno l'abitudine anche loro e poi non se ne parla più di tanto».

Perché tanti ragazzi della tua età scelgono di raccontarsi sui social?
R:« Io penso che i ragazzi della mia età scelgono di raccontarsi sui social perché lo ritengono un luogo dove costruire ed esprimere la propria identità, un aspetto particolarmente importante nella fase delicata di crescita. Inoltre è uno strumento che abbatte la solitudine poiché hanno l’opportunità di avere un contatto con gli altri, in particolare uno diretto con i propri amici e la propria famiglia. Molti altri invece sentono la necessità di trovare persone con interessi analoghi».

Soprattutto cosa cerca una ragazza della tua nel momento stesso che pubblica uno scatto?
R:« Personalmente quando pubblico uno scatto cerco sicuramente apprezzamento da parte di tutta la gente che mi segue, più gente mi apprezza più questo mi fa sentire considerata e quindi di conseguenza mi da una sensazione di soddisfazione personale e penso sia così per molte ragazze della mia età».

Avere tanti like e tanti followers cosa significa per te in questo momento?
R:« In questo momento della mia vita, dato comunque ho raggiunto una certa maturità, che prima non avevo ho capito che non significano più di tanto per me, sicuramente mi fa parecchio piacere avere tutti questi follower e like inutile negarlo, ma ripeto non sono essenziali per la mia vita».

Martina c’è una progettualità di vita aldilà del tuo profilo social?
R:« Si assolutamente, vorrei riuscire a laurearmi e poi a trovare un lavoro e una casa tutta mia».

Potete seguire Martina su Instagram:
Powered by Blogger.