Header Ads

Sport, calcio a 5: l’Olympique Ostuni sconfitta contro il Capurso, bene l'Under 21

OSTUNI (BR). Non inizia con il piede migliore l’anno dell’Olympique Ostuni che rimedia una sconfitta per 6-5 sul campo del Capurso. La sosta forzata della scorsa settimana a causa dell’emergenza maltempo abbattutasi sul centro sud ha costretto la squadra di Castellana a mordere il freno concentrandosi esclusivamente sull’allenamento senza sentire l’adrenalina dei tre punti.

L’Olympique con i suoi 17 punti aveva la ghiotta occasione di dare una spallata alla propria classifica cacciando ancor più giu la squadra di Squillace, ferma a 11 prima della sirena di ieri. Purtroppo l’ambizione di insinuarsi in discorsi di alta classifica deve momentaneamente essere messo da parte per riprendere invece quella fame e quella cattiveria tipiche del sodalizio gialloblu e indispensabili per una neopromossa.

Castellana lancia Decrescenzo, Schiavone, Paz, Quartulli e Salamida. Primo squillo di casa con Mazzilli che trova il vantaggio strozzato in un niente dal gol di Elia, al rientro dall’infortunio patito con il Giovinazzo. La partita è vibrante e ad altissima intensità. Ancora avanti il Capurso con Biacino ma resta sul pezzo l’Olympique che pareggia con Mario Paz, ormai pronto a un girone di ritorno da autentico protagonista. L’Olympique gioca bene alzando e abbassando il ritmo a suo piacimento ma si scopre poco cinica sotto porta sbagliando gol clamorosi a un centimetro dalla porta. Poi su schema da palla inattiva Quartulli la mette da posizone angolata portando per la prima volta in vantaggio i suoi ma la frazione si conclude con il pari di Zerbini che fa 3-3.

Nel secondo tempo le due squadre prestano più attenzione ai dettagli rischiando molto meno. Dopo 6 minuti Fiorentino riporta l’Olympique avanti. Ci mette un minuto Mazzilli a riprendere la partita e a trasformare il Capurso che ora gioca a viso aperto mentre l’Olympique piano piano sembra uscire dal match. Demola regala il doppio vantaggio ai padroni di casa che iniziano a sbagliare l’impossibile in zona gol subendo il castigo di Pavone, pivot classe 98 di bellissime speranze. A 5 dal termine Castellana ci prova con il portiere in movimento ma è una giocata di Decrescenzo che abbandona i pali per scaricare violentemente in rete che riporta la speranza. Nell ultimo minuto due possessi falliti malamente consegano gioco partita e incontro al Futsal Capurso che può festeggiare un buon inizio di anno.

Rammarico in casa Ostuni. La prima occasione per cambiare il corso del proprio destino è fallita. Ora un banco di prova molto duro, il CMB che occupa la quinta posizone e che avendo perso in casa della capolista Isernia resta a 6 punti dai gialloblu. Sabato a Grassano ci vorrà lo spirito e l’atteggiamento di chi gioca con il coltello tra i denti.

Sorride, invece, la banda dei ragazzi terribili  dell'Under 21 di Greco che inizia alla grande il suo girone di ritorno battendo al PalaGentile il Conversano terzo in classifica scavalcandolo. Le solite fiammate e le solite pause ma è stata partita vera risolta all’ultimo minuto da un gran gol d capitan Fumarola. Completano il tabellino la tripletta di Ramirez e le doppiette di Pozzovivo e Simone Lotesoriere. Domenica sarà la volta del terzo derby stagionale con la Real Five, seconda forza del campionato.
Powered by Blogger.