Sesso: a Roma vale il detto 'famolo strano'



Nella Capitale trionfa il «famolo strano». Lo dimostra l'ultimo sondaggio realizzato questo mese da CougarItalia.com, il sito d'incontri per donne mature in cerca di uomini più giovani, che ha preso in esame un campione di 4 mila donne di età compresa tra i 35 ed i 48 anni iscritte al portale CougarItalia.com e rappresentativo delle principali città italiane. Per rendere più intrigante il rapporto all'insegna della trasgressione a Roma il 68% del campione dichiara infatti di gradire «farlo strano».

Così CougarItalia.com scopre gli «altarini»: in Italia non si fa l'amore così spesso come si pensa. Con 120 volte all'anno il nostro Paese è infatti appena di poco al di sopra della media mondiale. Ma ci sono città come Milano dove le donne Cougar, quarantenni che prediligono rapporti con maschi mediamente di 10 anni più giovani di loro, battono il record: 200 volte in un anno.

Nel Nord Italia il grado di disinibizione è molto elevato, soprattutto in Emilia Romagna. Insomma le romane sono le più trasgressive, ma le emiliane e le romagnole sono le più disinibite.

«Questa è la geografia della sessualità Cougar nelle principali città italiane» spiega Alex Fantini, fondatore di CougarItalia.com, che svela anche come ad essere soddisfatte dei loro rapporti con un maschio più giovane è mediamente il 95% delle donne. Una percentuale che sale addirittura al 100% a Napoli e in molte città della Sicilia, come PalermoCatania e Messina.

Insomma le quarantenni italiane sono affamate di sesso, ma non solo. «Spesso accade che queste relazioni non si limitino solo al sesso ma sfocino in passioni romantiche travolgenti» puntualizza Alex Fantini.
Condividi su Google Plus

Segui La Voce Grossa

La nostra voce sarà più grossa se ci sarà anche la tua!
    Cosa ne pensi?
    Dillo su Facebook