Ostuni: il 10 e 11 marzo convegno "Mediterraneo, il mare del dialogo. Migranti, la sfida dell’accoglienza"

OSTUNI (BR). Con cadenza biennale intellettuali cattolici e di area laica si incontrano ad Ostuni, riuniti dal Movimento Ecclesiale di Impegno Culturale (M.E.I.C.), per discutere e confrontarsi su problematiche legate alla globalizzazione, nell’intento di individuare una linea comune di azione per realizzare una società più equa e solidale e per cercare di rispettare, il più possibile, i cosiddetti "valori non negoziabili" legati alla persona. 
L’XI convegno MEIC di Ostuni dal titolo "Mediterraneo, il mare del dialogo. Migranti, la sfida dell’accoglienza" si terrà nei giorni 10 e 11 marzo nell’Auditorium "G. Semerano" della Biblioteca comunale di Ostuni.
Questa nuova edizione sarà l’occasione per approfondire gli aspetti del fenomeno migratorio di dimensioni epocali che sta coinvolgendo e interrogando il territorio e l’intera Europa. In controtendenza con i sempre più frequenti episodi di intolleranza, il M.E.I.C. si propone di riflettere, al di là degli slogan e delle semplificazioni, sulle strategie di accoglienza partendo dai modelli positivi già implementati in alcune regioni meridionali. Accanto alle riflessioni e agli approfondimenti degli aspetti sociologici, giuridici, teologici e antropologici dell’accoglienza verranno presentate le esperienze di tanti operatori del settore che operano giorno per giorno nell’ombra, favorendo l’integrazione e costruendo un mondo migliore. 
L'evento verrà realizzato con il patrocinio della Regione Puglia, del Comune di Ostuni, dell'Arcidiocesi Brindisi-Ostuni e di Azione Cattolica ed in collaborazione con molte altre realtà del territorio (Le Confraternite della Vicaria di Ostuni; Centro di Cultura D. Cirignola; U.C.I.I.M.; A.I.M.C.; Amici della Biblioteca Diocesana "R. Ferrigno"; Amici di Ostuni; Villaggio S.O.S. Ostuni; Associazione Migrantes; A.I.F.O.; Lo Scudo; Il Monte del Carmelo; Città Viva; Caritas; Forum della Società Civile; Agire Politicamente; Rotary Club "Ostuni-Valle d’Itria-Rosamarina").
La partecipazione è libera e gratuita ed il M.I.U.R. ha concesso l'esonero dal servizio per il Personale Ispettivo, Dirigente e Docente della Scuola di ogni ordine e grado, con decreto del 02.03.2018 prot. MIUR.AOODGPER.REGISTROUFFICIALE(U).0011808.02-03-2018.
Condividi su Google Plus

Segui Daniele Martini

La nostra voce sarà più grossa se ci sarà anche la tua!
    Cosa ne pensi?
    Dillo su Facebook