Ostuni. Valtur, blocco delle prenotazioni online: il sindaco Coppola scrive ai vertici della struttura

OSTUNI (BR). Con una lettera indirizzata alla dottoressa Elena David, amministratore delegato di Valtur dal dicembre 2016, anno in cui la società fu acquisita dal gruppo finanziario Investindustrial, il sindaco della Città bianca, stando a quanto appreso dalla stampa locale, si manifesta sorpreso e preoccupato per le sorti dei lavoratori, e si dichiara intenzionato a offrire il sostegno del Comune di Ostuni. Oltre che preoccupato, si dice perplesso Gianfranco Coppola, che chiede alla direzione di fissare a stretto giro un incontro per poter avere più chiaro il quadro della situazione e riuscire a dare risposte a quanti hanno dimostrato apprensione per le prospettive del Villaggio Valtur ostunese. 
"L’amministrazione comunale" dichiara il sindaco Coppola "ha sempre sostenuto le ipotesi di miglioramento della struttura situata sulla costa ostunese, così come prospettate in occasione dell’incontro tenutosi lo scorso anno a Palazzo di Città. Mi auguro che quanto esposto nell’ambito di quella riunione a livello progettuale, possa nel breve periodo realizzarsi. Pertanto nelle scorse ore ho contattato la segreteria dell'amministratore delegato, chiedendo un immediato incontro per dissipare dubbi e perplessità su quanto emerso nei giorni scorsi sulla stampa.
Data l’urgenza e la gravità della situazione, ho fatto seguire la telefonata a una formale richiesta scritta. Confido così in una sollecita risposta, che mi auguro faccia scaturire un incontro risolutore, avendo particolarmente a cuore le sorti della Valtur ostunese, tra le realtà che meglio ha rappresentato e rappresenterebbe l’offerta turistica del territorio". 
Condividi su Google Plus

Segui Daniele Martini

La nostra voce sarà più grossa se ci sarà anche la tua!
    Cosa ne pensi?
    Dillo su Facebook