Ostuni. Circolazione veicolare in Piazza della Libertà e Corso Vittorio Emanuele II: l’ordinanza dirigenziale modifica temporaneamente le prescrizioni

OSTUNI (BR). Ripristinato in Piazza della Libertà il senso unico di marcia e interdetto il traffico su un tratto di Corso Vittorio Emanuele II. Con l’arrivo della stagione turistica, il Sindaco di Ostuni Gianfranco Coppola, a seguito del confronto con l’assessore alla viabilità Luigi Nacci, ha dato mandato al Comandante della Polizia Locale di procedere alla modifica parziale e temporanea della circolazione veicolare nel centro cittadino. Attraverso l’ordinanza n. 103 del 27 aprile scorso, il Comandante della Polizia Locale ha disposto alcune sostanziali modifiche al traffico veicolare di Piazza della Libertà e Corso Vittorio Emanuele II. 
Allo scopo di permettere a tutti gli esercenti della zona l’installazione dei dehors, come previsto dalla delibera di giunta n. 53 del 14 marzo scorso, e in attesa di nuove direttive per la modifica alla regolamentazione della viabilità in Piazza della Libertà e nel centro storico ostunese, è stata disposta la chiusura al traffico veicolare nel tratto di Corso Vittorio Emanuele II compreso tra via Cesare Beccaria e via Cassiodoro e il ripristino del senso unico di marcia in direzione di Corso Cavour nel tratto di Piazza della Libertà compreso tra Via Cattedrale e Piazza Monsignor Antelmi, con obbligo di svolta a sinistra per i mezzi provenienti da Corso Vittorio Emanuele. Per impedire materialmente il transito dei veicoli in direzione di Corso Giuseppe Mazzini, l’amministrazione ha previsto l’installazione di un numero sufficiente di fioriere, da collocare all’altezza della scalinata di Piazza Antelmi. 
È consentito l’accesso al tratto di Corso Vittorio Emanuele II compreso tra l’intersezione con Via Cesare Beccaria e Via Cassiodoro, ai veicoli dei residenti e ai mezzi utilizzati per le operazioni di carico e scarico presso le attività commerciali, in finestre temporali che vanno dalle ore 7 alle ore 10 e dalle ore 14 alle ore 17. Nello stesso tratto di strada infine, è ovviamente consentita la circolazione dei mezzi di soccorso, delle forze dell’ordine e degli organi di protezione civile.
"Le azioni avviate dal mio assessorato" dichiara Luigi Nacci "sono da considerarsi il preludio di politiche future più durature, mirate a rimuovere il traffico dei non residenti nella zona di Piazza Libertà e centro storico. Gli strumenti adoperati in materia di viabilità mirano a un duplice aspetto: l’interdizione alla circolazione veicolare in corso Vittorio Emanuele II, al fine di renderlo una zona pedonale. Intendiamo rendere uno degli scorci più belli di Puglia, che offre un generoso panorama sul centro storico, sulla marina di Ostuni e su parte della piana degli olivi monumentali, organizzando un servizio combinato di parcheggi e navette in modo da deviare il traffico di turisti e residenti e rendere meglio fruibili quelle zone della Città bianca che accolgono un numero sempre crescente di visitatori".
Condividi su Google Plus

Segui Daniele Martini

La nostra voce sarà più grossa se ci sarà anche la tua!
    Cosa ne pensi?
    Dillo su Facebook

0 commenti :

Posta un commento