San Michele Salentino: consegnati 8 appartamenti del progetto di riqualificazione urbana in zona 167

SAN MICHELE SALENTINO (BR). Nella mattina di venerdì 29 giugno 2018, il sindaco Giovanni Allegrini, accompagnato dall’Assessore Tiziana Barletta e dai dipendenti degli Uffici Comunali interessati, ha partecipato alla consegna dei 8 nuovi alloggi a canone sostenibile rientranti nel progetto di Riqualificazione Urbana ( Delibera G.R. 2 settembre 2008 N.1548) e ubicati nella Zona 167. 
L’edificio risponde alle direttive del Decreto Legislativo n.192/2005 e D. Lgs. N. 311/06 relativo al rendimento energetico dell’edilizia. Infatti, sono stati installati collettori di solare termico per la produzione di acqua calda sanitaria. Rispetto al progetto definitivo, inoltre, sono state migliorate le prestazioni dell’involucro rispetto all’isolamento acustico, l’inserimento di dispositivi per la ventilazione meccanica con recupero di calore, il recupero delle acque meteoriche per l’irrigazione del verde. Oltre alla realizzazione di un impianto fotovoltaico. Degli 8 appartamenti consegnati, 6 sono ubicati ai tre piani superiori, due al pian terreno. L’edificio è provvisto di ascensore oleodinamico.
"Si conclude un iter lungo, iniziato oltre dieci anni fa" ha dichiarato il Sindaco Giovanni Allegrini "per volontà dell’allora primo cittadino, il Dott. Alessandro Torroni che avviò il progetto di Riqualificazione Urbana, portato avanti, con i lavori di realizzazione, dall’Avv. Piero Epifani, ai quali va un doveroso ringraziamento. L’assegnazione degli appartamenti, seppur con un ritardo di circa un anno, avviene in regola d’arte, ovvero con tutte le certificazioni e le agibilità necessarie. Non era volontà di questa Amministrazione consegnare le case con i problemi, pertanto, ringrazio le Famiglie per la pazienza dimostrata. Avevo preso questo impegno con la città e sono felice di guardare negli occhi di queste persone la loro gioia perché conosco i loro problemi e le loro storie. Spero che i cittadini che entreranno in questi appartamenti possano animarli con le loro vite e la loro gioia. Tutto il lavoro svolto in questi anni, a partire dalle Amministrazioni precedenti fino alle ultime settimane, nel corso dei quali abbiamo toccato con mano il dolore delle famiglie, sono stati ripagati in un attimo nel guardare queste persone con gli occhi lucidi e nell’abbracciarle al momento della consegna degli appartamenti. Giornate come questa danno il senso del nostro mandato, dell’idea della politica come servizio ai bisogni dei cittadini".
Condividi su Google Plus

Segui Daniele Martini

La nostra voce sarà più grossa se ci sarà anche la tua!
    Cosa ne pensi?
    Dillo su Facebook