Brindisi: pestato per una relazione con la moglie di un detenuto, 3 arresti

A volte avere una relazione sentimentale con una donna sposata può essere pericoloso. Soprattutto se la donna è sposata con un pregiudicato finito in carcere.
È successo ad un giovane brindisino che frequentava la moglie di un pregiudicato e che per questo è stato punito dal clan familiare.
Tre membri della famiglia del pregiudicato, venuti a sapere della relazione, hanno sorpreso la notte del 3 agosto il giovane, in compagnia della donna.
Il ragazzo è stato pestato a sangue con calci pugni e bastonate; alla fine è stato anche rapinato dei suoi effetti personali e della vettura.
La Squadra mobile di Brindisi però, nel giro di 10 giorni, ha individuato il branco e, su ordine della magistratura, ha arrestato i tre criminali per tentato omicidio e rapina.
Condividi su Google Plus

Segui Nicola Ricchitelli

La nostra voce sarà più grossa se ci sarà anche la tua!
    Cosa ne pensi?
    Dillo su Facebook