All'Italia il primo posto in Europa per numero di "single attivi"

Il nostro Paese ha il più alto numero di single attivi con incontri e appuntamenti, un trend che -a differenza di altre nazioni come Francia, Spagna, Germania e Regno Unito- continua a crescere  in modo progressivo di anno in anno. A metterlo in evidenza è SpeedDate.it, portale che offre ai single il modo più veloce e divertente per trovare nuovi potenziali partner. 

ROMA 27 SET 2019 (WORLDNET).- La popolazione italiana conta oggi 60,6 milioni di persone di cui il 20% sono single attivi: uomini e donne che si organizzano abitualmente per recarsi ad appuntamenti. Lo sostiene un'analisi di SpeedDate.it, portale che offre ai single il modo più veloce e divertente per incontrare gente nuova e molti nuovi potenziali partner.

Il portale ha rilevato che il numero dei dater single in Italia è pari a 12 milioni di persone«Un numero che riesce ad avere un importante peso sui 62 milioni di single attivi nell'intero continente europeo dove gli abitanti sono ben 742 milioni» commenta Roberto Sberna, direttore generale di SpeedDate.it.

L'Italia registra quindi una percentuale che è più del doppio di quella europea, dove i single attivi rappresentano circa l'8% della popolazione.

Contrariamente a quanto accade in Europa, inoltre, nel nostro Paese il numero di dater continua a crescere in modo progressivo di anno in anno. L'Italia si distanzia così dagli altri Paesi d'Europa dove il numero dei single attivi è rimasto stabile o dove -come nel caso di Francia, Spagna, Germania Regno Unito- essi sono addirittura diminuiti.

«In media ogni single italiano ha in agenda 45 appuntamenti all'anno per un totale di 540 milioni di incontri che si realizzano sul nostro territorio: in media 1.116 incontri al minuto» commenta Giuseppe Gambardella, ideatore di SpeedDate.it e di SpeedVacanze.it, quest'ultimo il tour operator che ha inventato l'esclusiva formula dei viaggi e delle crociere di gruppo per single e che, attivo da oltre 15 anni, ha oggi oltre 240 mila iscritti, con incrementi dell'8% ogni anno.

«Numeri che confermano un elevato grado di apertura degli italiani in relazione alla ricerca di nuove opportunità per fare nuove conoscenze» aggiunge Roberto Sberna, secondo il quale questo trend di crescita conferma un processo di ancora maggiore apertura socio-culturale in atto nel nostro Paese, in direzione di una ricerca sempre più attenta di opportunità per fare nuove conoscenze ed incontri.

In questo contesto SpeedDate.it è stato pioniere, realizzando ininterrottamente in tutt'Italia già a partire dal 1999 migliaia e migliaia di eventi «speed date» in cui 25 donne di fronte a 25 uomini si parlano e si corteggiano per 200 secondi, finché tutti conoscono tutte e viceversa. (WORLDNET)
Condividi su Google Plus

Segui Nicola Ricchitelli

La nostra voce sarà più grossa se ci sarà anche la tua!
    Cosa ne pensi?
    Dillo su Facebook