Header Ads

Forza Italia Giovani Barletta sulla situazione delle strade della litoranea di Levante


Pubblichiamo nota stampa a firma del coordinamento cittadino di Forza Italia Giovani Barletta

I finanziamenti europei, il canale H, le tanto belle ma vuote parole e l e barriere sommerse per il ripascimento (zona Pantaniello) che probabilmente aggiungono sabbia alla litoranea di Ponente (al tempo stesso diminuendo la possibilità e facilità di accesso ai bagnanti in acqua) ma che forse stanno facilitando l’erosione proprio della Litoranea di Levante.

Ma non è tutto!... a Barletta, precisamente lungo la Litoranea di Levante, dopo il lido a.n.m.i. ed in direzione Trani, lo stato del manto stradale non è solo dissestato ma risulta, ad oggi, un serio pericolo. Nelle foto allegate, si vede chiaramente, quanto la carreggiata si stia ormai letteralmente sgretolando ed erodendo, anche sotto le transenne (ormai divenute reperto storico) lasciate lì in maniera leggera ed un po’ colpevole da chi pensa, probabilmente, che transennare sia la soluzione.




Risulta palese, infatti, come la mancata manutenzione nonché la totale assenza di programmazione degli interventi di manutenzione nella città di Barletta, abbia permesso alla forza del mare di “mangiarsi” completamente l'asfalto.

È quella, una strada ad alta percorrenza di automobili, essendo tra l'altro parallela alla sempre molto trafficata via Trani, ma anche luogo presso il quale si recano molti cittadini per fare attività fisica (jogging). Ora, in virtù della pericolosità, ma anche in virtù della stagione estiva alle porte quando ci sarà un maggiore flusso veicolare e pedonale, diventa assolutamente opportuno intervenire tempestivamente, seppur in colpevole ritardo da parte di chi avrebbe già dovuto farlo, per garantire il ripristino ed il transito in sicurezza.




A maggior ragione, poi, il tratto di strada deve essere oggetto di intervento poiché, data l'assenza assoluta di altri spazi a Barletta ed essendo zona poco illuminata la sera diventa spesso luogo di sosta di automobili nonché zona nella quale si recano molti pescatori amatoriali ad ogni ora del giorno.

Non possiamo ne vogliamo continuare a far finta di non vedere, tantomeno a sottacere una situazione che, stante la gravità, avrebbe già dovuto la nostra Amministrazione portare all’attenzione e soprattutto risolvere, essendo di competenza comunale tale strada, con interventi mirati di rifacimento stradale. Chiediamo quindi, a questa Amministrazione, prima di attendere la “disgrazia annunciata” che come sempre fa da apripista ai numerosi interventi tardivi oltre che alle altrettanto tardive dichiarazioni di circostanza, di agire quanto prima e porre in essere tutte le misure più opportune a porre in sicurezza ed in pristino la strada.

Powered by Blogger.