Header Ads

HOKA HEY: il video di "Dedalo" il nuovo singolo del duo rock abruzzese che anticipa l'Ep "Shelte"


Dedalo, padre di Icaro, ad un certo punto ha compreso che avrebbe dovuto aprire le ali del proprio cuore e fidarsi delle sue capacità e di ciò che lo circondava per potersi salvare. Di questo particolare stato dell’amore, che va oltre le forme e oltre ogni amore ordinario tra individui, parla “Dedalo”, il primo singolo rilasciato dagli Hoka Hey per il nuovo lavoro “Shelte”.

I testi del disco, scritti dal cantante Emidio de Berardinis, sono nati quasi tutti durante il primo lockdown, in uno stato diispirazione a cuore aperto. L’introspezione permette di scoprire le “vie interne” dell’anima e ritrovarsi sensibili alla bellezza, senza attaccamenti, possessi o identificazioni. 

Uno stato di pace da raggiungere oltre la mente che, al contrario, intrappola tutto attraverso i suoi contorti labirinti. 

Tra i numerosi testi composti durante quel periodo, “Dedalo” era stato in principio accantonato, poi Marcos Cortelazzo, produttore e chitarrista degli Hoka Hey, l’ha riscoperto, innamorandosi da subito del suo significato ha deciso di cucirgli sopra una veste musicale che parte come un inno alla gioia sulle prime parole del testo «Fortuna vuole che l’amore ci trasforma gli occhi!» 

Il videoclip del brano, curato da Carlotta Borghesi, sottolinea la bellezza ed il fascino per le piccole cose, viste attraverso gli occhi sognanti del bambino. 

«Sono i bambini ad essere ancora vicini e in contatto con la propria vera anima e riescono a vedere la realtà in modo sognante, con gioco ed entusiasmo, colorando tutto di magia. Dedalo è un invito a cercare e trovare nuovamente la purezza oltre la mente, oltre i condizionamenti con cui siamo cresciuti, per aprire le ali sopite e volare nel sogno» Hoka Hey


Powered by Blogger.