Header Ads

La Voce Grossa di…Raffaele(intervista):«La scuola di Amici? Un viaggio straordinario… un’esperienza che ricorderò per sempre»


Nicola Ricchitelli – Lo scorso 7 maggio è uscito “IL SOLE ALLE FINESTRE” (Isola degli Artisti), brano di RAFFAELE già presente su tutte le piattaforme di streaming.

Capita a chiunque di ritrovarsi in un punto di non ritorno. Proprio in quell’angolo, in quel momento in cui tutto sembra crollarci addosso, possiamo nasconderci nel buio lasciando che ci avvolga, oppure possiamo avere il coraggio di rialzarci, aspettando un giorno migliore: “IL SOLE ALLE FINESTRE”, brano di RAFFAELE, è uno sfogo a cuore aperto, un testo sincero rafforzato dalle sonorità urban pop armonicamente vincenti e dalla voce brillante del suo autore. Una canzone che disegna uno squarcio di luce in quel vicolo cieco.

Raffaele Renda è un artista calabrese. All’età di 16 anni partecipa a SanremoYoung su Rai1 e arriva in finale classificandosi al secondo posto. Successivamente si esibisce alla 68esima edizione del Festival di Sanremo su Rai1 insieme ai ragazzi di Sanremo Young. Studia canto da oltre dieci anni e attualmente sta lavorando alla realizzazione del suo primo Ep.

Ha preso parte all’ultima edizione di Amici, arrivando alle fasi finali del programma.

Raffaele, innanzitutto ti do il benvenuto sulle pagine del nostro giornale quest’oggi, come stai?
R:« Ciao tutti, sto benissimo grazie mille».

“Il sole alle finestre”, iniziamo parlando del tuo nuovo singolo, cosa rappresenta questo pezzo per te?
R:« IL SOLE ALLE FINESTRE è il mio inno alla speranza, un pezzo molto importante per me. Nasce dalla necessità di raccontare un mio senso di inadeguatezza passato, dove mi è capitato di sentirmi smarrito nel mondo. Ho dovuto convincere tante persone intorno a me che è la musica ciò che più mi fa star bene e soprattutto che non è solo un hobby ma è ciò che vorrei fare nella vita. Il tempo e l’esperienza però, mi hanno insegnato che quando ti senti nel buio non devi mai assecondarlo ma devi trovare sempre la forza di continuare e cercare la luce anche quando non la si vede».

Un brano tra l’altro dove citi l’America e soprattutto Lucio Battisti, quale il rapporto con il grande cantautore italiano?
R:« Sono cresciuto soprattutto con tanta musica internazionale più che italiana, amavo ascoltare tutte quelle performance vocali della musica black ed è una cosa che porto tuttora nei miei ascolti. Battisti come tanti cantautori italiani lo ascoltavo perché i miei genitori ne andavano pazzi e quindi mi affascinava la musica e la sua scrittura».

Dove vuoi ti porti la tua musica?
R:« Vorrei andare a dormire felice la notte col pensiero di fare musica il giorno dopo. Vorrei vivere di musica, è il lavoro più bello del mondo».

Soprattutto che significa per te fare musica?
R:« La musica è un po’ il centro della mia vita, c’è sempre stata. Non sono mai bravo con le parole ma quando canto riesco pienamente ad esprimere ciò che voglio dire. Quindi in sostanza, la musica è il tramite tra il mio mondo e il mondo esterno».

Raffaele, che esperienza è stata quella della scuola di ”Amici”?
R:« Un viaggio straordinario, un’esperienza che ricorderò per sempre. Desideravo di entrare nella scuola di AMICI sin da piccolo, ho provato i casting per quattro anni e quest’anno ho avuto la fortuna di farne parte. Ho imparato tantissimo sia professionalmente che personalmente, sono un artista nuovo.

Quali i momenti che ti porterai dentro?
R:« Ogni lezione, ogni momento ed ogni persona che con cui ho avuto a che fare lì dentro mi ha asciato qualcosa, sono stati mesi molto intensi. Sicuramente sono uscito dal programma con una consapevolezza diversa di me e del mio talento».

In quali progetti ti vedremo impegnato nel prossimo futuro?
R:« Vorrei tanto ritornare sul palco di Sanremo in un futuro immediato».

Dal punto di vista dei live, quali appuntamenti sono in agenda?
R:«Ci sono tanti appuntamenti in agenda e non vedo l’ora di svelare tutto. Ho il desiderio di incontrare i miei fan e sentirli cantare i miei brani nei live mi emozionerebbe troppo».
Powered by Blogger.