Header Ads

Abe Kayn - BOOMAYE fuori ora!


Abe Kayn è tornato! Il suo grido di battaglia "Boomaye" è disponibile da questa settimana su tutte le piattaforme digitali."Mi hanno fermato. Mi hanno impedito di far musica, ma non di produrla. Non glien’è fregato niente di me persona, né tanto meno di me artista, perché per loro irrilevante. Stavo annegando tra i problemi familiari, con le labels, con me stesso e legali, perché questi due anni in realtà ne sono sembrati dieci. E la cosa peggiore come dice la Saff è che per me è pure difficile parlare delle cose brutte, perché penso di dare energia alla negatività. Però tutti abbiamo bisogno di svuotarci dal male. Ho visto tutti i sacrifici di anni andare nel cesso. Ed è come, se tutte quelle piccole battaglie che stavo vincendo, fossero state vane per vincere la guerra. Ebbene sì, ho ricevuto parecchie delusioni, però ci sono state anche tante persone che mi hanno mostrato amore, che hanno incentivato in me quella voglia di non lasciarla vinta a chi voleva vedermi cadere. La famiglia che non ho avuto dalla nascita, ma che Dio mi ha donato. Potrò essere libero di raccontare la mia storia, con le note che più mi piacciono, senza ascoltare troppo quello che gli altri pensano che sia meglio per me, perché ciò che ho vissuto io, fondamentalmente, non l’hanno vissuto nemmeno in minima parte. Ho meditato, e mi sono allenato nella stanza dello spirito e del tempo, per tornare più forte di prima."



Powered by Blogger.