Header Ads

Donne per le donne 2022 Organizzato da Indira Acosta Arismendi


Sono Indira Acosta Arismendi e vi presento Donne per le donne 2022. Questa prima edizione l'ho sviluppata con lo scopo di festeggiare le donne, ognuna di noi unica e bella a modo suo. Ho sempre creduto nella solidarietà tra donne, non mi è mai piaciuto sentire che tra di noi c'è sempre rivalità e competizione costante. Amo le donne e penso che insieme riusciamo a conquistare traguardi grandissimi. L'evento fotografico è stato fatto in Piazza Castello (To) insieme al brand #Genderless Cyberdog Torino sotto un concetto di inclusione. Sono una donna che a metà della sua vita ha dovuto reinventarsi, in Venezuela ho studiato Giurisprudenza e avevo una vita molto diversa da questa che ho in Italia, non avrei mai immaginato di promuovere il #MadeInItaly in questo momento della mia vita ed eccomi, mai dire mai.


Ho creduto ciecamente in queste ragazze perché ognuna di loro ha un potenziale immenso, sono più che convinta del fatto tante volte siamo noi stesse a limitarci con i nostri complessi e insicurezze. Sono io il primo esempio che lavoro nel campo della moda ad un'età che sembrerebbe impossibile essere assunta da qualcuno, e tante volte mi dicono di non dirla ma per me è un orgoglio e ne sono fiera. Voglio essere un esempio per tante ragazze che non credono a se stesse e voglio essere un esempio non solo con la mia persona sennò con le mie ragazze che ho scelto, sono divine e forti ognuna nel suo campo e veramente sono fiera di loro e del lavoro che abbiamo svolto insieme. Voglio ringraziare le magnifiche persone che hanno formato parte di questo progetto: Vedani Srl, Cyberdog Torino, Marco Canone Videomaker, foto ufficiali Stefano Sticca, grafica Fernando Oduber.

Buona Festa delle Donne meraviglie!!!


Mi chiamo Azzurra Jon, ho 30 anni e vivo ad Ivrea, vicino a Torino. Nella vita sono Farmacista, una professione per la quale la mia famiglia mi ha trasmesso la passione e che mi impegno ogni giorno a svolgere al meglio con serietà e determinazione, mantenendo i rapporti di fiducia che abbiamo costruito negli anni. Nel tempo libero che riesco a ritagliarmi mi occupo anche di moda, un’altra mia grande passione. Ho sfilato per vari stilisti e Fashion week in Piemonte, Lombardia, Liguria e Sardegna e posato per shooting fotografici di generi diversi. Il binomio farmacista-modella puó sembrare un po’ insolito, ma mi dà grandi soddisfazioni sia a livello professionale sia umano.
Come farmacista sono orgogliosa di offrire un servizio prezioso sul territorio con competenze scientifiche ed ascolto e comprensione delle esigenze, requisito che non è mai stato importante come in questo periodo storico che stiamo vivendo. Come modella invece mi diverto a giocare con me stessa, ad interpretare l’abito che devo indossare e a mettermi alla prova diventando quella che in quel momento preciso devo diventare. Del resto come sostiene Versace “l’abito ha bisogno di un’anima, chi sfila fa vivere il vestito che da solo non potrebbe portare il messaggio giusto”!
Un altro aspetto che amo della moda è che in tutti questi anni mi ha regalato e continua a regalarmi la conoscenza di tante persone…fotografi e videomakers, truccatori ed hair stylists, stilisti e costumisti, organizzatori di eventi di moda…persone stupende che mi arricchiscono dentro, al punto che con alcune delle quali nascono rapporti solidi che mantengo anche nella quotidianità.
Il mio sogno? Che la mia vita rimanga esattamente com’è! Sembra una cosa scontata ma non lo è affatto! Nella vita ho tutto: salute, affetti, lavoro…e sono consapevole che da un momento all’altro può essere completamente stravolta. Se solo tutti avessimo appieno questa consapevolezza, riusciremmo ad apprezzare di più tutto quello che abbiamo la fortuna di aver già, a ridimensionare i problemi minori e ad essere grati e riconoscenti verso la vita.
Oggi sono qui insieme alle altre altre modelle per il progetto di Indira “Donne per le donne”:siamo tutte di nazionalità e fisionomia diverse, un’esplosione pazzesca di culture e di colori per urlare a tutti che insieme siamo più forti!

Mi chiamo Roberta Tetto e sono una social media manager e copywriter. Da qualche anno a questa parte mi occupo di cmunicazione per le piccole aziende come i negozi e i liberi professionisti, sono totalmente immersa nel mondo digitale anche per quanto riguarda i miei personali progetti, come il il progetto Nero su bianco, in pratica ho un blog dedicato al tema dell'albinismo che mi riguarda in prima persona ed un profilo TikTok.con lo stesso intento di raccontare le piccole difficoltà della vita quotidiana, verità e falsi miti, aneddoti divertenti su questa condizione genetica, rara e all contempo misteriosa. Amo la musica rock, cucinare dolci e soprattutto viaggiare e conoscere nuove culture. Donne per le Donne è il progetto che mi ha fatto conoscere nuove donne, forti, peculiari e uniche nel loro genere, allergiche agli stereotipi e determinate a cambiarli come me. Ringrazio di cuore Indira per avermi coinvolta.

Ciao! Sono Soukaina, Ragazza madre di 27 anni. Molto spesso mi sento dire: Ma non sei troppo giovane per avere già dei figli? La mia risposta è sempre la stessa, ovvero: “Assolutamente no, ho messo al mondo due splendide bambine nel momento giusto!”. Proprio così, perché ogni persona sente quando è il proprio “momento giusto”. Quando ci si sente pronti per essere genitori allora è bene farlo. Può essere in età giovane come può essere in età più adulta. D’altronde ai figli non serve un genitore giovane o magari adulto, ma semplicemente una persona in grado di dare il giusto amore.
Nella vita oltre ad essere mamma ci sono tante altre cose. Ho origini marocchine anche se vivo in Italia da sempre. Sono arrivata qui quando ero una bambina che frequentava la scuola materna e il cambiamento non è stato per nulla traumatico; caratteristica che mi contraddistingue tutt’ora perché ovunque vada non percepisco differenze. D’altronde ho potuto constatare che è proprio vero che come dice il detto: tutto il mondo è paese!
Adoro tutto ciò che ha a che fare con il mondo della cosmetica e ultimamente mi trucco un sacco, ma non perché non mi piaccio senza, semplicemente lo considero una vera e propria forma d’arte e mi affascina il fatto che più mi trucco e migliore diventano la mia tecnica e abilità nel farlo. Per non parlare della cucina. Li mi si apre un mondo vero e proprio. Mia mamma fin da piccola mi ha insegnato e trasmesso la voglia di cucinare e questo mio interesse è diventato sempre più grande e non si limita solo ai piatti tradizionali ma nel miscelare le diverse culture di ogni Paese. Ogni tanto invento qualche ricetta; l’unico mio problema qui è che sono troppo pignola con me stessa, deve essere sempre tutto fatto per il verso giusto altrimenti iniziò a sgridarmi. È vero! Parlo sempre con me stesso e quando serve mi sgrido pure.
Ho realmente parecchi difetti; infatti sono: puntigliosa, impaziente, perfezionista (sopratutto nelle cose che faccio; devo sempre fare tutto in modo impeccabile perché altrimenti me la prendo sul serio con me stessa), testarda, indecisa è molto ansiosa (anche se a primo impatto non sembrerebbe).. li definisco difetti ma cerco sempre di lavorarci su al meglio. Ammetto di riconoscere di avere anche moltissimi pregi ma questo perchè sono molto razionale, riflessiva e realista. Ho buona considerazione della mia persona, perché so quanto valgo e mi ammiro molto valutando il percorso di vita vissuto. Quando mi dicono quindi quali sono i miei pregi rispondo: “sono: umile, generosa, ironica, scherzosa, dolce, gentile, educata, rispettosa, disponibile, coraggiosa, forte, grintosa, sensibile, emotiva, empatica, compassionevole, solidale, dedita e sempre grata per tutte le cose che ho in questa vita.
Da un paio di anni ho anche aperto alcuni social come TikTok e Instagram; entrambe piattaforme che mi piacciono davvero un sacco. Inizialmente le ho parte per gioco e poi nel tempo, inaspettatamente, è diventato una sorta di lavoro. Ho conosciuto centinaia di aziende con le quali ho avuto la fortuna di collaborare e che tra l’altro ringrazio per la fiducia. Collaborare con i social mi ha permesso di conoscere tantissime persone e di accrescere ulteriormente la mia creatività.
Il mio obiettivo attuale? Riuscire a condurre un programma televisivo. Lo so, non lo avevo mai accennato ancora, ma si allaccia coerentemente al mio discorso all’inizio, ovvierò: mi piace sempre sperimentare e variare. Speriamo di riuscire a soddisfare questo mio desiderio.
Impazzisco per gli animali, sopratutto quando sono dei cuccioli. Sono così teneri e adorabili.
Il mio sogno nel cassetto? Un mondo più solidale ed empatico. Ultimamente sembra che questo mondo vada sempre peggio e che la cattiveria e l’avidità abbiano la meglio su ogni cosa, ma io sono dell’idea che in realtà ci sono anche tantissime belle cose.. solo che se ne parla molto poco. Però c’è da ammettere che di fronte a 10 cose belle e 1 brutta noi ci soffermiamo su quest’ultima. Beh è un sogno che può sembrare il solito è irrealizzabile, ma l’intenzione può cambiare le vite. Ecco, questa sono io ad oggi, domani…….. non lo so!

Mi chiamo Iole De Souza Oliveira, ho 25 anni sono una modella, fotomodella e attivista italobrasiliana nata in Brasile e cresciuta in Italia, Roma. La moda non era tra le cose che rientrava fra i miei sogni nel cassetto, ma come spesso accade nella vita, un po' per caso, un po' per vie traverse, mi ci sono ritrovata in mezzo ed ho capito che sarebbe stato un percorso di cui non avrei più fatto a meno. Avete presente quando finalmente ti senti a tuo agio in un ruolo che non pensavi saresti mai stato in grado di riuscire a ricoprire? Ecco questa è stata la sensazione che ho avuto quando ero alle prime armi anni fa. Del tipo: ''Sfilare?Chi Io?'' ''Ma figuriamoci'' eppure a distanza di anni eccomi quì. Della moda quello che amo di più è il fatto che attraverso abiti, accessori e pose io riesca ad esprimere me stessa al 100 % rimanendo comunque coerente con i miei ideali, ovvero lavorando o collaborando con Marchi e artisti che toccano tematiche sensibili a mio avviso importanti i quali nel 2022 non possiamo fingere che non esistano. Sicuramente in tutto ciò ci sono e ci saranno vari alti e bassi, una cosa inevitabile, tuttavia sentire e leggere messaggi di ringraziamento da parte di chi mi segue dicendomi che per loro rappresento una fonte d'ispirazione, mi fa sentire orgogliosa di me stessa, poter essere quel punto di riferimento per qualcuno, lo stesso punto di riferimento che avrei voluto avere io da piccola, ovvero più persone nere in tv e nei vari settori lavorativi, perchè ricordiamoci che la rappresentanza è una cosa fondamentale ed è la base di tutto ciò che mi spinge a continuare a posare e sfilare.

Sara Sperone in arte Cyber.Savannah nasce a Torino 29 anni fa. Fin da piccola ha la passione per la danza che continua a studiare negli anni. Ama la compagnia delle persone creative e ama mettersi in mostra. Nella vita intraprende diversi lavori come l'animatrice che le permette di visitare varie località nel mondo scoprendo infinite bellezze, parrucchiera e per concludere cameriera e barista. Nel frattempo scopre la passione per la fotografia come modella ed inizia a coltivarla mentre partecipa anche al percorso di studi di danza del ventre e burlesque, tutto questo riesce a farla esprimere al meglio. Un giorno di quasi 3 anni fa scopre di avere un tumore che la porta a perdere una gamba, ragion per cui crede di non riuscire più ad esprimersi attraverso le arti che tanto ha amato. Ma Sara non si è arresa ne si è data per vinta, ha trovato tutta la forza necessaria per rimettersi velocemente in carreggiata. Così ha smesso di lavorare e ad oggi ha iniziato a darsi da fare come modella Cyber, cercando approvazione e sensibilizzazione sull'argomento, partecipando anche a qualche programma TV e radio.  Noi persone diversamente abili abbiamo tutti i diritti di avere stima e di essere incluse in questa società, ma in primis questo deve partire da noi stessi, bisogna crederci e non mollare mai, anche quando tutto sembra impossibile c'è sempre una soluzione basta avere solo tanta forza di volontà. In contemporanea continua a studiare e reinventarsi attraverso il burlesque e spera presto di portare in scena un super spettacolo per rendere reali le sue fantasie artistiche. Sara è stravagante, ama i colori, i tatuaggi e ama cambiare look per essere ogni giorno la versione migliore di se stessa. È una ragazza ambiziosa, curiosa, tenace e ribelle. Ama follemente il suo cane e tutte le persone che credono in lei. Il suo sogno è di sentirsi libera e felice nella vita passo dopo passo potendo fare delle sue passioni un vero e proprio lavoro.

Mi chiamo Mirka Miroslava.Sono una modella e business woman.Sono 45 anni.Sono Indonesiana di nationalita.Viaggio spesso per lavoro. Salve, mi chiamo Irene Gamarra, ho 20 anni e vivo a Torino. Sono una ragazza molto solare, allegra e determinata, infatti il mio soprannome è Flame che tradotto vuol dire fiamma. La mia vita è sempre stata piena di varietà, mi piace fare cose diverse e portarle a termine. Ho studiato e mi sono diplomata come meccanica automobilistica, questo però non ha mai placato la mia vera artistica, ossia fare servizi fotografici. Amo il mio corpo, le mie curve armoniose e riuscire a trasmettere emozioni anche solo con semplici fotografie. Apprezzarsi non è facile, bisogna lavorare su se stessi senza badare al giudizio altrui ed è ciò che ho fatto.
Sono una ragazza curvy che si ama, che ama poter dire 'ce l'ho fatta', e che nel suo piccolo sprigiona amore per tutti coloro che hanno difficoltà ad accettarsi. Ringrazio Indira per questa opportunità, per questa iniziativa e per aver scelto me come rappresentante del #bodypositive.
Ognuno ha diritto di essere se stesso, qualunque sia il suo aspetto, qualunque siano le sue mancanze, sono esse che ci rendono perfetti e diversi e ciò, ci spetta di diritto.

Prima di arrivare in Italia, Kareem una ragazza Venezuelana di 26 anni, ha trascorso 22 anni nel paese delle "Donne più belle" e si è Laureata come Odontoiatra nel 2017. Dopo di che è arrivata in Italia un bellissimo paese. Mi sono chiesta tante volte se sarebbe stata capace di affrontare il futuro e tra paura e incertezza, ho avuto il coraggio di seguire, continuare e di iniziare una nuova vita, un nuovo percorso... una ragazza divertente, solare, con molti progetti in mente. Accettare il presente, il passato e il futuro, e una delle mie frasi, bisogna reinventarsi, voglio trasmettere emozioni e il mondo della fotografia, della moda, sono uno dei modi per farlo. Arrivare in un paese senza conoscere nessuno è una scelta coraggiosa, amici nuovi, nuove conoscenze, ma questo non è stato un impedimento. Bisogna imparare cose nuove. Le Donne... le donne siamo capaci di raggiungere i nostri obbiettivi ed e da non sottovalutare mai la nostra intelligenza e capacità. A tutte le donne che siamo capaci di affrontare e di continuare senza abbattersi, a quelle donne che soffrono, non siete da sole, siamo libere e nessuno potrà mai impedirci di realizzare i nostri sogni, a tutte queste donne Forza e coraggio!

Mi chiamo Evarlyne Robai Faina, vengo dal Kenya e sono in Italia da 10 anni. Sono modella e studente di fitness a Milano per diventare personal trainer. Il mio sogno è riuscire ad aiutare donne e uomini per fargli avere il fisico di loro sogni. Fargli stare bene sia dentro che fuori. Vorrei condividere la mia energia e abilità per fare sorridere a tutti, perché la vita con un sorriso si va ovunque.








Powered by Blogger.