Header Ads

La Voce Grossa di…Barbara De Santi(intervista):«”Uomini&Donne”? Il dono più grande che questa trasmissione mi ha dato è l'affetto del pubblico»


Nicola Ricchitelli – Fu amata ma anche no, in fondo nessuno o nessuna può dire di aver messi tutti d’accordo in quel famoso salotto, ma lei la protagonista del nostro spazio dedicato alle interviste di quest’oggi, un segno lo ha sicuramente lasciato.

Sediamo idealmente nel salotto più famoso di Italia, lì dove un po’ tutti sogniamo di sederci almeno per un’ora della nostra giornata, nel mentre ci chiediamo di Gemma e Ida, lì dove ha lasciato un segno indelebile Barbara De Santi, a cui diamo il benvenuto sulle pagine del nostro giornale.


Barbara innanzitutto benvenuta sulle pagine del nostro giornale, come stai?
R:« Bene, grazie».

Ne è passato di tempo da quanto hai lasciato il famoso parterre di “Uomini&Donne”, mai avuta la tentazione di ritornarci?
R:« Sì, nel momento in cui avevo visto Marcello Messina lasciare Ida Platano, fui tentata di chiamare per lui per diverse sue caratteristiche che mi piacevano, in primis la sua dialettica. Ma la tentazione me l'ha spenta lui stesso poco dopo cercando di ricucire la storia con Ida».

Cosa ti ha lasciato questa esperienza?
R:« Come si fa a riassumere in poche righe le infinità di sensazioni, ricordi, emozioni, che sei anni di “Uomini e donne” mi ha lasciato. Impossibile. Sicuramente il dono più grande che questa trasmissione mi ha dato è l'affetto del pubblico che ancora adesso non mi lascia sola, mi scrive, mi saluta per strada, mi dimostra quotidianamente che non sono stata una meteora. Spesso sono le persone a me ancora affezionate che mi ricordano aneddoti ed episodi che io avevo completamente dimenticato e invece sono ancora vivi nella loro memoria».


C’è qualcosa che non ha funzionato?
R:«Assolutamente no, tutto è andato come doveva andare».

Secondo te, arriverà il giorno che Gemma uscirà da quello studio avendo trovato l’amore?
R:« No».

Vi sono delle differenze tra il parterre di oggi e quello che un tempo frequentavi tu?
R:« Sì: è come chiedere se c'è differenza tra i partecipanti delle prime edizioni del Grande Fratello e quelli di oggi».

Barbara come cambia la vita una volta essersi fatta conoscere attraverso il tubo catodico?
R:«La mia vita scorre come prima, non è cambiato nulla».


Chi è Barbara De Santi oggi?
R:« Quella che era prima, con qualche occasione in più sicuramente di fare nuove esperienze che se non fossi Barbara di Uomini e donne non mi sarebbero state proposte. Ad esempio mi sto cimentando con una parte in un film in cui io interpreterò una direttrice di una casa editrice. In precedenza ho pubblicato un libro autobiografico dal titolo provocatorio "Fare l'amore come una escort" che non sarebbe interessato a nessuno se io non fossi anche un personaggio pubblico. Ma fondamentalmente, ripeto, la mia vita al 90% è la medesima di quando ancora non avevo fatto questa lunga esperienza televisiva».

Soprattutto qual è il tuo rapporto con l’amore oggi?
R:« Un disastro. Sono ancora sola. Purtroppo mi accorgo che se da ragazza scendevo a compromessi per far andare avanti una relazione, oggi non sono più disposta a farlo e tronco il tutto sul nascere appena sento odore di incomprensioni o caratteri/stile di vita incompatibili».


Hai mai pensato ad un futuro in televisione?
R:« No come lavoro, sì come altre esperienze televisive».

Progetti che bollono in pentola in vista dell’imminente futuro?
R:« Beh, uno ve l'ho già spoilerato prima, il film, altri sono in ambito lavorativo e personale che ancora tengo per me finché non ci saranno certezze».
Powered by Blogger.