Header Ads

Dal 13 giugno in digitale “Jenny è pazza” celebre brano di Vasco Rossi in occasione del 45° anniversario


Dal 13 giugno 2022 sarà disponibile sulle piattaforme di streaming digitale la versione integrale di “Jenny è pazza”, il celebre brano di Vasco Rossi in occasione del 45° anniversario dall'uscita.
Pubblicato il 15 giugno di 45 anni fa da Borgatti Edizioni Musicali con l'etichetta Disco-Jeans appositamente creata, viene ora per la prima volta pubblicato per le piattaforme di streaming digitale e downloading per la gioia di tutti gli appassionati e collezionisti delle opere di Vasco Rossi che finalmente potranno ascoltare e scaricare “Jenny è pazza” digitalizzata nella sua originaria versione integrale con il pianissimo di chitarra e voce iniziale e la conclusione con tutta la forza del rock.

L'epopea di Vasco comincia nel 1977 con il suo primo 45 giri “Jenny e Silvia”, singolo che come noto, è stato lanciato da Punto Radio di Zocca (MO) e rilanciato da altre radio, incontrando subito un successo locale.

Le registrazioni del singolo furono affidate dal lungimirante Paolino Borgatti presso lo studio di Gianni Gitti, eclettico tecnico bolognese, il quale si occupò solo delle registrazioni ma non concluse il lavoro e il mixaggio finale. Quindi Gitti dirottò Vasco e tutta la crew presso il neonato Studio Fonoprint, che si trovava a pochi passi nella medesima Via Schiavonia a Bologna, studio per il quale lo stesso Gitti era consulente tecnico.

Il 45 giri originario non poteva contenere JENNY in tutta la sua estensione, la durata di 7'59" non ne consentiva una soddisfacente qualità sonora per cui venne sfumato a 6'22". Tuttavia per promuovere e pubblicare JENNY nella sua interezza si optò per il Disco-Mix che nel lato B incluse la versione extended di MR D.J. di Mandrillo, un innovativo brano di disco music elettronica, il disco gemello registrato e pubblicato da Borgatti – Disco Jeans assieme al singolo di Vasco. Il Disco-Mix fu stampato in pochi esemplari divenuti nel tempo ricercatissimi dai collezionisti e ora quotati dai 5.000 euro in su.

Riguardo a “Jenny è pazza”, la versione del Disco-Mix del 1977 è di durata superiore di oltre 46" rispetto a quella contenuta nel successivo album, versione che ha nella parte introduttiva l'utilizzo della chitarra arpeggiata, strumento che colora il sound con un carattere più intimo rispetto alla successiva versione con il pianoforte.
Powered by Blogger.