Header Ads

Come avvicinarsi alla moda Techwear e non lasciarla più


Urban Techwear è l’avanguardia di tutti i movimenti fashion, una categoria a sé, un mondo in cui la funzione del capo di abbigliamento è più importante dell’estetica. Gira voce che nel giro di qualche anno vestiremo tutti così… come usciti da un film di fantascienza.

TECHWEAR significa, letteralmente, abbigliamento tecnico. I primi ad aver bisogno di tessuti tecnici, per ripararsi dal freddo in montagna, furono gli alpinisti degli anni Settanta. Si cominciò a ricoprire i tessuti normali con dei rivestimenti riscaldanti e repellenti, e nacque il Gore-Tex, ancora oggi molto presente.

Come distinguersi dalla massa

I capi Urban Techwear sono progettati per rendere la vita quotidiana più semplice. Si distinguono per tagli e design innovativi, accessori ingegnosi e utili, materiali di produzione mai visti prima.

Nonostante l’estetica non sia al primo posto, i designer si stanno interessando a questo movimento e lo stanno trasformando in arte astratta, un veicolo per il futuro. E attenzione a dire Urban Techwear, perché il termine racchiude varie ispirazioni: militare, techno-punk, lunar core, greyman, ninja, sportivo, solo per citarne alcuni.

Provare per credere

Se la novità vi incuriosisce, cominciate dai must (se siete amanti dello streetwear partite avvantaggiati) :

Le giacche : in versione hardshell o softshell, offrono massima protezione dalle intemperie (l’ombrello è bandito …). Non vi fermerà né la pioggia torrenziale né la neve, grazie ai diversi strati impermeabili resistenti e traspiranti. Il primo tipo risulta un po’ rigido oltre che largo, ma i materiali softshell sono più morbidi e meno ingombranti, lasciano maggiore libertà di movimento.
Le felpe con il cappuccio: esteriormente sembrano le stesse dello streetwear, anche se sono un po’ più larghe. La sorpresa sta all’interno, dove di solito è presente uno strato staccabile per l’isolamento termico. Ottime anche le magliette senza cuciture Techwear.
 
Sotto il vestito… biancheria intima moda techwear! I materiali sono traspiranti, isotermici, anti-irritazione, evitano il ristagno dell’umidità : ottimi soprattutto i calzini, per avere sempre piedi asciutti e zero vesciche.
 
Pantaloni : qui si apre un mondo. Pantaloni cargo, stretti alle caviglie per adattarsi alle scarpe alte; multi tasche, con sistemi di aggancio modulare; da ciclismo, sempre più traspiranti ed elastici. Prossima frontiera: il jeans, un grande marchio ci sta già lavorando.
 
Scarpe : tutte piuttosto aggressive e imponenti, devono offrire un buon sostegno alle caviglie e sono l’accessorio giusto per trasformarvi in un cyberpunk mai visto prima.
Come completare il look

C’è soltanto l’imbarazzo della scelta quando si tratta di accessori Techwear: maschere, borse, cappelli, smartwatch, altre diavolerie high tech. Divertitevi a sperimentare e fateci sapere.
Powered by Blogger.