Gallipoli: mercoledì 25 aprile presso Borgo Rossoterra Marino Bartoletti presenta il suo libro "BarToletti così ho sfidato Facebook"

GALLIPOLI (LE). "Si, stavolta sono proprio io. Mi avvicino, per ora con timidezza, a Facebook. Poi vediamo che succede". Recita così la descrizione che, come un sipario virtuale, si apre sul profilo social di uno dei più stimati giornalisti e conduttori televisivi in Italia, Marino Bartoletti, un professionista che nella sua lunga e brillante carriera ha saputo fare del suo lavoro una passione. E’successo che, in circa un anno, dalla timidezza iniziale, si è passati alla pubblicazione del suo libro: "BarToletti così ho sfidato Facebook", un "diario di bordo", di 187 pagine in cui il famosissimo giornalista ha raccolto quelli che sono i suoi pensieri, affidati precedentemente solamente al noto social. Il 25 aprile alle ore 18:30, presso Borgo Rossoterra, in Contrada Masseria Bianca, a Gallipoli (LE), Marino Bartoletti insieme al suo storico amico Idris Sanneh presenterà il suo volume, in un pomeriggio culturale da non perdere! Accompagnerà l’evento, un aperitivo con buffet salentino e vino.
Lo sport, da sempre, ha caratterizzato la sua prestigiosa attività giornalistica, che lo ha visto tra la fine degli anni ’80 e la metà degli anni ’90, sulla tolda di comando del Guerin Sportivo per ben due volte, e a fondare e dirigere, fino al 2004 il mensile Calcio 2000.
Ma, una delle sue creazioni, per cui verrà ricordato maggiormente, sarà sicuramente  il talk-show domenicale Quelli che il calcio, condotto dallo stesso Bartoletti, ideatore del programma, con Fabio Fazio. Una trasmissione che nel 1993 ha dato vita a un nuovo modo di raccontare il mondo del pallone, con sketch comici e tanto calcio, con inviati dai campi. Tra i più noti, da Torino, Idris Sanneh, tifosissimo juventino diventato col tempo una vera e propria icona per i supporters bianconeri, con il quale Bartoletti, nel corso degli anni, ha stretto una grande amicizia.
Condividi su Google Plus

Segui Daniele Martini

La nostra voce sarà più grossa se ci sarà anche la tua!
    Cosa ne pensi?
    Dillo su Facebook