Francavilla Fontana: mercoledì 30 maggio al Castello Imperiali presentazione di "Equilibri dinamici"

FRANCAVILLA FONTANA (BR). Proseguono gli eventi nella città di Francavilla Fontana: mercoledì 30 maggio alle 18:30 la Sala Mogavero del Castello Imperiali ospiterà la prima presentazione del libro "Equilibri dinamici" di Vincenzo Sardiello. 
All’evento, organizzato da AIGA Brindisi con il patrocinio del Comune di Francavilla Fontana, prenderanno parte il giornalista Pietro Filomeno, il Coordinatore area Sud AIGA Domenico Attanasi ed il docente universitario Antonello Denuzzo che, per alcune ore, svestirà i panni di candidato sindaco.
Dopo Racconti in punta di Cravatta (Mds Editore) ed il caso Inchiostro di Puglia (Caracò Editore), Vincenzo Sardiello torna alla narrativa con il romanzo Equilibri dinamici edito da Eretica Edizioni.
Al centro di questo nuovo lavoro letterario c’è Andrea, giovane ghostwriter che vive con disagio la sua condizione di scrittrice per conto terzi. 
La scomparsa improvvisa del suo datore di lavoro Guido Pizzigallo apre per lei scenari inediti che la spingono a fare ritorno nella sua Puglia alla ricerca di una nuova dimensione. Qui incontrerà il compagno di liceo Filippo che la renderà protagonista di una strana avventura editoriale. 
Tra incontri, riflessioni, scontri e delusioni Andrea riuscirà a ritagliarsi il suo angolo di mondo scoprendo la complessità del vivere e il peso delle scelte.
Vincenzo Sardiello è un sociologo ed esperto d’arte contemporanea. Curatore indipendente, si occupa di pittura, letteratura e teatro. È autore del libro Racconti in punta di cravatta (Mds Editore, 2013), coautore di Agathos – Siena l’arte e i numeri (Skira Editore, 2015) ed è tra gli autori del libro Inchiostro di Puglia (Caracò Editore, 2015). È il curatore dell’opera dell’artista Agathos di cui dirige il Centro Studi. La partecipazione all’incontro è libera e gratuita.
Condividi su Google Plus

Segui Daniele Martini

La nostra voce sarà più grossa se ci sarà anche la tua!
    Cosa ne pensi?
    Dillo su Facebook

0 commenti :

Posta un commento