Lecce: venerdì 1 giugno inaugurazione dell'area concerti del Parco di Belloluogo con Sud Sound System, Ghetto Eden e tanti altri

LECCE. Saranno i Sud Sound System, Ghetto Eden e tanti altri ad inaugurare venerdì 1 giugno la nuova area concerti del Parco di Belloluogo di Lecce, protagonista dell’estate salentina grazie allo spazio aperto dell’Area Torre.
La band simbolo del Salento ritorna nel capoluogo per salutare una nuova estate e porta con se le vibrazioni positive del suo "Eternal Vibes Tour", per la prima volta in un parco urbano nel cuore della città. I tre protagonisti indiscussi del reggae italiano (NanduPopu, Don Rico e Terron Fabio) ripercorreranno i loro successi di sempre, pronti a far ballare il pubblico.
A 3 anni dal loro ultimo lavoro i Sud Sound System sono tornati con il loro 10° album, "Eternal Vibes", dopo essersi esibiti nelle maggiori capitali europee e per la prima volta in Giamaica. 16 tracce cariche di emozioni e messaggi che li confermano ambasciatori del reggae in Italia e rappresentanti delle inconfondibili sonorità Made in Salento. L'album rivela la doppia faccia degli artisti, che si identificano con i briganti: ribelli arrabbiati e sognatori innamorati alla ricerca di un equilibrio nella società attuale. "Eternal Vibes" è un album di denuncia sociale, contro l’indifferenza delle istituzioni alle problematiche giovanili e contro le violenze di oggi. Ma è anche un disco di ballate d’amore e di riscoperta della propria terra, ricco di collaborazioni tra cui Enzo Avitabile, U-Roy, Anthony B, Freddy Mc Gregor e WildLife. 
Per questo grande show, oltre ai Sud Sound System, protagonisti del palco saranno i Ghetto Eden, altra band storica della penisola salentina che per il suo ventesimo anniversario sarà pronta a regalare una grande festa con l’energia tipica delle grandi occasioni e l’alternarsi sul palco di numerosi amici chiamati a partecipare ai festeggiamenti.
I Ghetto Eden nascono il 25 Aprile del 1998 nel periodo in cui si espandeva sempre di più il reggae e il raggaemuffin nel Salento. I fondatori sono Kadim , che arrivato dal Senegal a Lecce in tenera età impara subito il dialetto salentino, e Flavio giovane leccese anche lui ispirato dal fast dj style capace di creare delle liriche uniche, di denuncia sociale e ricche di messaggi positivi.
Nella scena reggae dancehall i Ghetto Eden rappresentano un punto di unione tra la cultura senegalese e quella salentina e negli anni si sono esibiti ; dalle masserie ai centri sociali ai club , le piazze e festival in giro per l' Italia anche con artisti come; Daddy Freddy, Top Cat, Bounty Killer, Jimmy Cliff, De Marco, Yellowman, Anthony B, Rodigan, Johnny Osbourne.e tanti altri, sempre attivi nella scena continuano a portare avanti il messaggio (no al razzismo) crescono e maturano un pensiero di pace, fratellanza e unione che li porta ad essere ormai una solida realtà della scena reggae e raggamuffin.
Il primo appuntamento dell’estate 2018 riserverà ancora delle sorprese con una lineup in via di definizione che presto sarà svelata e renderà la festa ancora più irrinunciabile.

UNICO INGRESSO: VIA VECCHIA SURBO (ANG. ANG. VIA ANTONIO ZIMBALO)
SPECIAL PRICE: 5€ ENTRO LE 22:30 
APERTURA CANCELLI ORE 20:30 // INIZIO LIVE: 23:00 //
BOTTEGHINO: 5 € ENTRO LE 22:30, 8 € DOPO 
PREVENDITE AL PREZZO DI 5€ + D.P. DISPONIBILI SU BOOKINGSHOW.IT
INFO LINE: 3500333497 (anche WhatsApp)
Condividi su Google Plus

Segui Daniele Martini

La nostra voce sarà più grossa se ci sarà anche la tua!
    Cosa ne pensi?
    Dillo su Facebook