VASCO ROSSI: SONY CELEBRA I 40 ANNI DEL 2° ALBUM "NON SIAMO MICA GLI AMERICANI!"

A 40 anni dall'uscita, Sony Music (Legacy) celebra "Non siamo mica gli Americani!" - il secondo disco di Vasco Rossi uscito nell’aprile 1979 per l’etichetta indipendente Lotus - con la speciale edizione da collezione della serie celebrativa R> PLAY, dedicata ai 40mi anniversari dei suoi album da studio e inaugurata a dicembre 2018 con la ripubblicazione del primo album di Vasco “…ma cosa vuoi che sia una canzone…”, e per la quale è stato creato un logo ad  hoc. “Non siamo mica gli Americani! R>PLAY Edition 40th “ uscirà venerdì 20 settembre ed è disponibile in preorder da oggi al link https://smi.lnk.to/americani_Vasco_40
Realizzato in collaborazione con Chiaroscuro Creative, che da sempre si occupa dei progetti editoriali e dell’immagine di Vasco, “Non siamo mica gli Americani! R>PLAY Edition 40th “ verrà pubblicato in tre versioni: un preziosissimo COFANETTO DELUXE da collezione, in edizione limitata numerata, che include un libro di 112 pagine, scritto dal giornalista e critico musicale Marco Mangiarotti, con molte foto e contenuti inediti ed esclusivi, l’album originale a 33 giri 180gr; il 45 giri “Albachiara/Fegato, fegato spappolato”, il CD in versione vinyl replica, la musicassetta e una bandiera personalizzata; un HARDCOVERBOOK  di 32 pagine con contenuti esclusivi + CD; e  un LP - Long Playing originale (180gr.) rimasterizzato.
 "Io non so più cosa fare", "Fegato, fegato spappolato", "Sballi ravvicinati del 3° tipo", "(per quello che ho da fare) faccio il militare”, "La strega", “Albachiara", "Quindici anni fa", "Va bè", sono state rimasterizzate a 24bit/192KHZ, la migliore definizione attualmente possibile, partendo dai nastri master analogici di studio tramite trattamento termico, restauro ed acquisizione in digitale, negli studi Fonoprint da Maurizio Biancani, che curò le registrazioni originali del disco e produsse alcuni album successivi (“Bollicine”, per citarne uno).

Condividi su Google Plus

Segui Nicola Ricchitelli

La nostra voce sarà più grossa se ci sarà anche la tua!
    Cosa ne pensi?
    Dillo su Facebook