Header Ads

VICODIX: "NON VOLEVO, MA VOLAVO" E' IL NUOVO SINGOLO


Una fuga in Vespa per le strade di Roma, sull’onda della suggestione di film indimenticabili: VICODIX presenta il suo nuovo singolo, NON VOLEVO, MA VOLAVO.

Un’atmosfera vivace e un testo molto narrativo, per raccontare un incontro decisamente particolare, in quella che diventa quasi una crime story all’italiana, con un piglio un po’ alla Buscaglione. VICODIX, progetto solista di DANIELE DI SOMMA, sorprende e colpisce con il suo nuovo singolo.

“Questo brano racconta di un incontro tanto fortuito quanto rocambolesco e si ispira al famoso film “Vacanze romane” ma ambientato negli anni Settanta. La melodia è sostenuta da un ritmo incalzante con cui vorrei trasmettere l’adrenalina durante una fuga in Vespa per le strade di Roma e sarà una delle composizioni che voglio ambientare in alcune delle nostre belle città italiane. Come non cominciare dalla Capitale? Nell’intro del brano ho avuto l’onore di essere accompagnato nei cori da una partner d’eccezione, una mia grande fan, la mia piccola Anita”.

Daniele Di Somma, in arte VICODIX, nasce nel 1975 a Napoli, ma si trasferisce molto presto nella provincia bergamasca, conservando della sua città d’origine preziosi ricordi, affetti e un po’ di permalosità. Inizia a suonare con una tastiera Bontempi da bambino, spinto dalla curiosità. Poi a quindici anni arriva la prima chitarra, una classica conservata fino a oggi, e rispolverata per registrare l’accompagnamento del brano EL PIBE DE ORO, il primo inedito di questa nuova avventura musicale.

Per un ventennio partecipa a svariati gruppi come ONE WAY e CHEMNEY SWEEPER, mentre con gli AVANGUARDIA approda al primo album, AL DI LÀ DEL MARE, edito nel novembre 2003 da Videoradio. Sono seguiti altri due progetti: nel 2010 quello di musica sperimentale-elettronica con i SIMULA FAKE e nel 2013 quello dei CARALIRA.

Si prende poi una pausa pur continuando a comporre canzoni. Finché non matura la decisione della carriera da solista, passando dall’analogico al digitale, una specie di ritorno al futuro, una dimensione alquanto bizzarra e molto impegnativa. Il primo brano pubblicato a dicembre 2020, EL PIBE DE ORO, nasce subito dopo la scomparsa di Diego Maradona.

Powered by Blogger.