Header Ads

“EMILY STUDIAVA”, il nuovo EP della cantautrice EMILY BREVA, accompagnato dal singolo omonimo


“È un lavoro di natura autobiografica – 
dichiara Emily Breva – nel quale ho voluto mettermi a nudo in quello che è stato il mio passato e che è il mio presente. Sono 6 brani a cui ho voluto dare un sound elettronico, arrangiati insieme al maestro Max Zanotti che ha saputo cogliere l’anima dell’ep”.

Ad accompagnare l’uscita dell’ep il nuovo singolo “Emily Studiava”, title track dell’Ep, che arriva dopo il precedente “Io non ho visto niente”. Il brano, caratterizzato da sonorità pop-swing, all’apparenza può risultare leggero ma in realtà svela un significato profondo.
 
Ci sono persone che giudicano spesso il prossimo senza sapere cosa in realtà sta vivendo quella determinata persona. L’essere diverso dovrebbe creare un sentimento d’inclusione anche all'interno della scuola e porre le basi per una didattica alternativa. È stato poi dimostrato che gli alunni con alte capacità soprattutto artistiche ma provenienti da famiglie svantaggiate, hanno una carriera più complicata rispetto a chi ha uno status sociale più elevato. Nessuno ha il diritto di giudicare il futuro e la vita di qualcun'altro!
 
«Ho scelto questo brano perché, oltre ad essere la title track dell’ep, mi rispecchia molto – dichiara Emily - a scuola ero la classica ragazzina un po’ sulle nuvole, che a volte poteva dare l’impressione di essere distratta e quindi ero giudicata male da alcuni professori. In realtà avevo una forte esigenza di vita e arte che mi occupava tempo ma cercavo il più possibile di stare al passo con tutte le materie, anche se la matematica… non mi è mai andata giù! Spero che questo brano arrivi a più persone e sia un pretesto per ascoltare l’intero lavoro».
 
Di seguito la tracklist: “Io non ho visto niente”, “Emily studiava”, “Continua a guardarmi”, “Ossitocina”, “Tempo pe’mme”, “Inginocchiati”.


Cenni biografici
 
Anna, in arte Emily Breva, nasce a Milano il 3 gennaio 1988. “Emily” era la sua amica immaginaria, la sua parte creativa e un po' folle che è rimasta con il tempo. “Breva” invece deriva dal nome di uno dei due venti che sferzano le sponde del lago di Como, luogo in cui è cresciuta. Emily vuole raccontare attraverso la musica quello che le sta intorno, quello che immagina, quello che vive. La musica le è sempre stata accanto e Emily ne ha sempre seguito il richiamo, fino ad innamorarsi di tutte le sue sfumature, apprezzandola a 360 gradi. Erikah Badu, Pino Daniele, Lamb, Nina Simone sono gli artisti che più ama insieme a tanti altri. Inizia a scrivere fin da piccola e decide di frequentare un liceo a indirizzo musicale per poter conoscere sempre meglio quel mondo che tanto l'affascina e in seguito intraprende lo studio del canto. Prosegue il suo percorso formativo presso varie scuole di musica di Milano, quali il C.p.m. e la N.a.m. ma soprattutto si circonda di amici musicisti con cui creare nuovi accompagnamenti per i suoi racconti. Nel 2018 firma un contratto per l'etichetta G.Records la quale distribuisce il suo primo E.P. "Giungla", un progetto di 5 brani, scritti da Emily nella melodia e nel testo e arrangiati da Paolo Faldi di Overdrive Studio di Milano. Il disco ottiene delle buone recensioni tra cui quella di rockit.it. Il 16 settembre 2021 esce "Emily Studiava", il suo nuovo Ep, arrangiato con Max Zanotti e distribuito da Maninalto! Record.
Powered by Blogger.