Header Ads

PIVI 2021: a COLAPESCE DIMARTINO per il secondo anno di fila il premio MIGLIOR VIDEOCLIP INDIPENDENTE


Un anno lungo due edizioni. Sì potrebbe descrivere così il PIVI 2021, che premierà i vincitori sabato 2 Ottobre al MEI2021 di Faenza
, e i loro protagonisti: COLAPESCE DIMARTINO con “Musica Leggerissima” per la regia di Zavvo Nicolosi/Ground’s Oranges.

365 giorni nei quali il duo siciliano ha ritirato per ben due volte lo stesso premio per due video differenti: è la prima volta che accade in 16 anni di PIVI.

Lo scorso anno vinsero con “Luna Araba” per la regia (e follia) di Tommaso Buldini, un pezzo di video arte, creatività e profondità. Quest’anno Colapesce Dimartino confermano il primato 2021 nella musica cantautorale italiana con un video già iconico.

Il regista Zavvo Nicolosi (già vincitore nel 2018 con “Maometto a Milano” di Colapesce) ha dipinto una serie di immagini che vanno a impreziosire il brano, a dargli una connotazione visiva, la dove i due musicisti non possono arrivare.    
I siciliani Ground’s Oranges, si confermano essere uno dei più importanti e ispirati collettivi italiani che riescono nell’opera più difficile: aggiungere arte e ispirazione in posti dove sembra impossibile, dove sembra non ci sia più posto.        
Loro lo spazio lo creano e riescono a rendere ancora più scintillante qualcosa già di per se abbagliante: d’altronde 72.000.000 di views non arrivano a caso.

Il Premio Speciale PIVI 2021, dedicato al miglior live di sempre, è andato agli ZEN CIRCUS a al sacro fuoco che sprigionano in ogni singolo concerto: da quello su una rotonda stradale a Pisa al palazzetto super organizzato con security e merchandising.

E’ stato sicuramente il loro nomadismo musicale, sia stilistico sia geografico, ad aver fatto diventare il palco la loro casa, e chi sta su quel palco la propria famiglia.        
Un legame fisico, non solo mentale, che fa spostare con più sentimento la cassa della batteria, o fa esplodere l’ampli, fondere il metallo e il legno delle chitarre, e alla fine del concerto sentire il pubblico ringraziare il Dio della Musica Appino (no, era Apollo, scusate): “Grazie per avermi fatto assistere al miglior live di sempre!”.

La 16° edizione del PIVI – coordinato da Fabrizio Galassi - ha visto la presenza in giuria di Dario Falcini (direttore di RockIt), Giuseppe Piccoli (Sei Tutto L’Indie) e Alessio Rosa, fondatore e direttore di VideoclipItalia.          
Oltre allo staff ‘residente’ composto Enrico DeregibusRiccardo De Stefano e ovviamente Giordano Sangiorgi.

Inoltre per il Mei 2021, il miglior libro musicale indipendente dell’anno è l’interessante ed originali volume “Dall’Indie all’It Pop” di Dario Grande edito da Vololibero Edizioni.

L’autore e l’editore saranno premiati domenica 3 ottobre 2021 nella Galleria della Molinella del MEI di Faenza. “Dall’Indie all’It Pop” di Dario Grande”: Dall’indie al mainstream. Questo è il percorso che il libro analizza, sviluppandolo attraverso le tappe fondamentali della scena indipendente italiana dell’ultimo decennio. Si arriva così alla nascita del cosiddetto it-pop, ovvero il nuovo pop italiano. Questo è il punto cruciale dove la musica indipendente e il mainstream coincidono. Si parte dalla definizione di indie (all’estero e in Italia), per concentrarsi sullo sviluppo del panorama musicale italiano. Dall’affermazione di una seconda ondata di artisti indie verso la fine degli anni Duemila fino a oggi. La narrazione del percorso si contestualizza anche nei mutamenti che social network e piattaforme di streaming portano nell’industria musicale e nei nuovi modi di fare e ascoltare musica, nonché nelle modalità comunicative più caratteristiche del nuovo indie-pop. Una panoramica sugli artisti con particolare attenzione sui nomi più emblematici della scena e alcuni essenziali riferimenti al passato, conclude il lavoro.

Nuovi appuntamenti si aggiungono a quelli già confermati:

Al MEI2021 torna, Dopo avere esordito a Bologna con le Vecchie Glorie e dopo uno stop dovuto al Covid, la NAIA, la Nazionale Artisti Indipendenti Associati ideata da Giordano Sangiorgi, patron del MEI, coordinata con Maurizio Rugginenti in collaborazione con Afi e AudioCoop. La squadra sarà presentata sabato 2 ottobre alla Galleria della Molinella al MEI2021 di Faenza e si preparerà alla prima partita di beneficenza per il periodo delle Festività Natalizie.

Tra i primi convocati riprendendo dalla squadra originaria che ha esordito con le Vecchie Glorie del Bologna troviamo: Marco Mori (portiere / Materiali Musicali e AudioCoop), in difesa Rocco Moscatiello (Alan Spicy e Beng! Dischi), Ivan Boison (Martiri, Noise Symphony), Mattia Maccioni (Capitolo 21, Festival Estivo), Andrea Lelli e Manuel Auteri (San Luca Sound), Gileno (Rete dei Festival), al centrocampo di difesa e in attacco Vasco Pedro (Lennon Kelly e Make A Dream) Marcello Stride (Capitolo 21 e Riserva Sonora), Carlo Valente (Voci per la Liberta’), Andrea Seffusatti (Wall Records), Cortellino (Rete dei Festival), Michele Santori (Alan Spicy e Beng! Dischi, Daniele Stazi (Alan Spicy e Beng! Dischi), Alessandro Bellati (Riserva Sonora e Latlantide e Materiali Musicali), Carlo Mercadante (Isola Tobia Label), Giacomo Toni (Brutture Moderne), Daniele De Gregori (Artist First), Paolo Talanca (giornalista e critico musicale) , Mud (Voci per la Liberta’), in attacco Luca Bretta (Ail for Disconnected) , Mattia Pace (Promoter), Filippo Pianosi (Martiri, Noise Symphony), Fabio Curto (Calabria Sona), Fabrizio Venturi (Dischi del Triciclo), Emilio Stella (Goodfellas), Gerardo Tango (Premio Lauzi),  Andrea Pacini (cantautore), Stefano Zonca (cantautore)  e Marco Valvassori (cantautore), MaLaVoglia (Matilde Dischi  e Rusty Records e Materiali Musicali), autore dell’Inno della NAIA: Capitano: il cantautore comico Marco Carena, capitano in seconda Franz Campi. Tra questi si aggiungono Piotta, HER, Enrico Capuano e Renato Marengo.

Allenatori e preparatori in prima e seconda: i promoter Giordano Sangiorgi e Maurizio Rugginenti e le cantautrici Roberta Giallo e Deborah Bontempi. La NAIA vuole avviare un’azione di promozione della musica indipendente ed emergente fornendo la sua disponibilità totalmente gratuità per attività di solidarietà’ e raccolta fondi per beneficenza.

Powered by Blogger.