Header Ads

Vasco Rossi era davvero a Barletta il 15 agosto del 1982 per un concerto?


Nicola Ricchitelli – Buon compleanno Vasco Rossi, sono settanta, ma la tua musica è sempre attuale, soprattutto la tua musica ancora ispira e accompagna i momenti più importanti della nostra vita.

Buon compleanno Vasco Rossi, ma aiutaci a capire una cosa, tra quei tuoi settant’anni c’è spazio nella tua memoria di un concerto di un caldo ferragosto del 1982?

Difficile capire come ci sia finito il nome di Barletta negli annali dei tour di Vasco Rossi, ma tant’è, siamo nel 1982, un anno che non ha bisogno di presentazioni e forse manco di essere raccontato, per tanti dire 1982 significa dire Paolo Rossi, 3-2 al Brasile, Pertini che esulta alzando le mani al cielo, Pertini che dice a Re Juan Carlos, “non ci prendono più…”, Zoff che alza la coppa del mondo e Bearzot che viene portato in trionfo dai suoi ragazzi.
È il 1982, è quel tal Vasco Rossi di Zocca – reduce tra l’altro dalla prima chiacchierata partecipazione al Festival di Sanremo - pubblica il suo quinto album, “Vado al massimo”, l’album per inciso che contiene pezzi che hanno contribuito a far accrescere la popolarità del cantante in quegli anni divenute nel tempo pietre miliari della musica italiana, e quindi "Vado al massimo", "Ogni Volta", "Splendida giornata", sono gli anni tra l’altro dove la sua popolarità inizia a varcare i confini della sua regione – Emilia Romagna – infatti il “Vado al massimo tour” diviene un viaggio incessante tra città e paesi del nostro Belpaese, un su e giù che lo porterà fino alle isole, si va da Catania a Palermo fino a giungere alla provincia di Messina – in particolare Siclì e San Silvestro - ma anche Reggio Calabria per giungere quindi fino a Cagliari.

Vasco Rossi a Barletta dunque, in tanti non ricordano, per qualcuno è impossibile, però…però c’è qualcuno che ne ha sentito parlare, e allora attorno a quel sentito parlare che si costruisce quel c’è qualcosa che potrebbe essere vero.


Quel che possiamo dire per certo è che il rocker di Zocca nell’agosto del 1982 si trova proprio nella sua terra natia, infatti il 14 agosto gli annali riportano un concerto proprio a Zocca, mentre qualche giorno prima sono riportati date di suoi concerti a Cava dei Tirreni – Campania - e a Scalea – Calabria – mentre solo dal 18 agosto di quell'anno in poi si registrano in sequenza date nel Sud Italia, con addirittura i concerti di Siclì e San Silvestro documentati con testimonianze fotografiche.


Difficile capire dove potrebbe trovarsi la verità, quel che ci è dato di sapere è che la prima tournee pugliese del Komandante è datata 1983, con Gallipoli che può vantare in assoluto il primo concerto pugliese di Vasco, e senza dimenticare che proprio Bisceglie nel 1984 e nel 1987 allo stadio Comunale ebbe occasione di ospitare rispettivamente il “Va bene cosi tour” e il “C’è chi dice no tour”, e che addirittura nel 1985 – il 15 agosto per l’appunto - nel nuovo Campo Sportivo di San Ferdinando di Puglia il rocker di Zocca portò una delle tre date pugliesi del “Cosa succede in città tour”, a cui si aggiunse una quarta e imprevedibile data che fu organizzata durante la permanenza pugliese di Vasco, infatti a sorpresa il 14 agosto 1985 – nonostante l’autoarticolato che trasportava il generatore di corrente si bloccò sulla curva detta di Morcavallo rischiando di mandare in fumo il concerto - grazie all’impegno di alcuni imprenditori del posto, il rocker di Zocca tenne un concerto nello Stadio Comunale di Peschici.


Che possa essere accaduto una cosa del genere anche nel 1982?     

Powered by Blogger.