Header Ads

La Voce Grossa di…Manuela Carriero (intervista):«”Temptation Island”? Iniziò tutto per gioco… avevo solo tanti dubbi in testa e nulla da perdere


Nicola Ricchitelli – La voce di quest’oggi ha il cuore pugliese e l’accento napoletano, lo è cosi da qualche tempo a questa parte, l’abbiamo conosciuta su un isola forse più famosa dell’”Isola dei famosi”.

Torniamo un po’ indietro nel tempo a qualche mese fa, torniamo a quell'estate 2021, come ben si sa l’estate italiana televisivamente parlando fa sempre rima con “Temptation Island”, lì dove i cuori si infrangono ma anche lì dove nascono amori, lì dove un po’ tutti abbiamo conosciuti la bellissima Manuela Carriero venuta da Brindisi, capace di mettere un sorriso tra le tante lacrime grazie a colui che fu tentatore ma che oggi è il suo compagno di vita, Luciano Punzo.

Manuela benvenuta nel nostro spazio dedicato alle interviste, come stai?
R:« Sto benissimo, non ho di che lamentarmi! Quando si ha salute, famiglia, lavoro e l’amore, senza contare i buoni amici non si può desiderare altro».

In questi freddi giorni che stiamo vivendo viene facile pensare ai caldi giorni della stagione estiva, e televisivamente parlando estate fa rima con Temptation Island, quali ricordi ti affiorano alla mente ogni qual volta pensi ai quei giorni?
R:« I ricordi sono davvero tanti, tanto belli quanto brutti. Inizialmente pensavo molto di più al dolore che ho vissuto. Dopo sette mesi, grazie al tempo e soprattutto al ragazzo straordinario che ho accanto sono riuscita a rimarginare in grande parte quella ferita. Per cui oggi pensando all'esperienza di “Temptation” mi vengono in mente le risate, le chiacchiere, i giochi con i ragazzi e le ragazze, il condividere le nostre esperienze di vita, il confrontarci e supportarci, siamo tutti grandi amici e ancora oggi ci vediamo abitualmente. E poi naturalmente mi vengono in mente i dolci sorrisi di Luciano, i suoi abbracci e i suoi baci sulla fronte… e ancora oggi a pensarci ho i brividi».


Quale fu l’incipit che ti portò fin dentro al noto programma messo in onda da Mediaset?
R:« A dire il vero cominciò tutto per gioco, una sera mentre eravamo a letto scorrevo Instagram, e dato che seguivo il profilo di “Temptation island” vidi Raffaella – Raffaella Mennoia storica collaboratrice dei programmi di Maria De Filippi - che annunciava l’apertura dei casting. Mandai una mail per sfida, avevo solo tanti dubbi in testa e nulla da perdere. Non avrei mai pensato di essere presa per davvero».

Quali furono le difficoltà nel vivere la propria realtà dinanzi ad una telecamera?
R:« In realtà come si evince dalle immagini mandate in onda, è un programma dove non ci sono cameraman ma telecamere sparse per il villaggio. Quindi non ho avuto grandi difficoltà, anche perché bisognava semplicemente socializzare e confrontarsi con altri ragazzi. Ho avuto solo un po’ di imbarazzo inizialmente con le prime domande degli autori».

Soprattutto che Emanuela hai visto nel momento della messa in onda?
R:« Io ho visto semplicemente me stessa. Una ragazza ormai stanca, delusa, ma per niente sorpresa, cercavo solo le risposte ai miei dubbi. Ho pianto tanto, soffrivo nel vedermi così male».


Aldilà dell’amore in cosa ha cambiato la tua vita?
R:« La mia vita è cambiata completamente. Ora vivo a Napoli, ho trovato una bellissima famiglia pronta ad accogliermi e nuovi amici. Convivo e mi prendo cura della nostra casa e della figlia del mio compagno nei giorni che sta con noi. Seguo sempre Luciano con il suo lavoro di modello e spesso capita che faccio alcuni scatti con lui. Una vita rivoluzionata direi, ma mi piace!».

Soprattutto cosa ti hanno lasciato quei giorni lì?
R:« Lacrime e sorrisi, ma la vita è fatta di gioie e dolori. Io credo che i momenti brutti servano per apprezzare quelli belli».

Hai mai pensato alla televisione come un qualcosa che potesse fare parte della tua vita professionale?
R:« No, non è a questo che aspiravo. Sinceramente non mi aspettavo tutto questo e non credevo ci fosse un seguito così! Prima di entrare incredula anche di essere stata presa, pensavo che probabilmente non sarei piaciuta a nessuno perché non bellissima o particolarmente simpatica, questo fa parte delle mie “””” insicurezze “””” per qualcuno. Non ho mai realizzato neanche di aver fatto un programma in tv. Ho vissuto tutto come un incubo a lieto fine . Una volta uscita mi sembrava strano che la gente mi riconoscesse davvero. Ovviamente ho colto tante opportunità che mi sono stare offerte dopo, ma in campo lavorativo non è questo quello di cui mi voglio occupare, ho altri progetti a cui sto già lavorando. Come non volevo fare la cameriera per sempre non voglio fare le sponsorizzazioni per sempre! Non è bello come sembra !».

Chi è oggi Manuela Carriero?
R:« Sono sempre io, una ragazza che ha sempre fatto tutto da sola nella vita e continua a farlo. Una ragazza senza molte pretese. Sono felice con poco. Mi basta l’amore di una famiglia, un tetto e un piatto a tavola» .

Guardando al futuro vedi una Manuela diversa da quella che sei oggi?
R:« Si, certamente! A livello caratteriale so già che diventerò sempre più forte , perché le esperienze di vita ci fanno maturare. E poi mi vedo madre, sono già completa così ma un figlio lo vorrei!».

 Potete seguire Manuela su Instagram:

https://www.instagram.com/manuela_crr/


Powered by Blogger.