Header Ads

Barletta, sfiorata la tragedia al centro sportivo “Manzi-Chiapulin" durante una partita dei campionati giovanili


Ruggiero Lamacchia – Tragedia sfiorata nel tardo pomeriggio di quest’oggi al centro sportivo “Manzi-Chiapulin", una  normale giornata di sport che è rischiata di finire in tragedia, il tutto durante una gara di categoria allievi tra due compagini giovanili della città di Barletta.

Succede tutto nella seconda parte di gara, quando a causa di uno scontro di gioco, un ragazzo finiva rovinosamente a terra, uno scontro che ha lasciato sin da subito poco all'immaginazione, visto che il sedicenne  rimaneva immobile sul terreno di gioco senza dare segnali di vita, gli allenatori e gli accompagnatori  di entrambe le squadre si precipitavano presso il ragazzo per prestare ed effettuare tutte le manovre di primo intervento vista la gravita della situazione -  sembra che in un primo momento il cuore del ragazzo avesse smesso di battere - attimi di paura e sconforto, nel mentre i presenti si apprestavano a chiamare i soccorsi che giungevano dopo vari solleciti telefonici al centro sportivo.

Il tempestivo intervento dei rispettivi staff tecnici delle due squadre alla fine ha scongiurato il peggio, il giovane atleta ha ripreso pian piano conoscenza dopo un incessante massaggio cardiaco effettuato dai mister intervenuti, cui va un plauso per il coraggio e la prontezza, tra l’ angoscia dei presenti il ragazzo è stato trasportato presso il locale nosocomio dove si trova ora ricoverato in osservazione.

La drammatica occasione ha aperto il dibattito circa la possibilità della presenza di un presidio di primo soccorso in occasione dello svolgimento di partite dei campionati giovanili, viste anche le numerose partite giocate durante tutto l’arco della fascia pomeridiana, e che vede impegnati un centinaio di atleti - tra l’altro minorenni – la speranza quindi è quella di non dover più commentare storie di tragedie sfiorate come quelle successe questo pomeriggio, nella speranza che chi di dovere prenda le dovute accortezze. 


Powered by Blogger.