Header Ads

APPLE MUSIC LANCIA LA NUOVA SERIE "HIP-HOP DNA" PER CELEBRARE I 50 ANNI DELL'HIP-HOP


Apple Music celebra i 50 anni dell'hip-hop con Hip-Hop DNA, una serie di 20 episodi che analizza i ricchi cataloghi delle più grandi star di oggi per tracciare la loro evoluzione artistica fin dagli albori della forma d'arte. Il principio guida del programma è che tutti gli artisti, indipendentemente dall'epoca o dalla disciplina, portano con sé la musica e i codici delle loro influenze e - che ne siano consapevoli o meno - delle “influenze delle loro influenze”. La serie è condotta da Ebro Darden, global editorial head of hip-hop and R&B di Apple Music, ed esplora questa catena di influenze attraverso quattro obiettivi distinti. Dall’8 maggio, Apple Music ha dato il via a "Origins", con 9 episodi pubblicati durante il mese di maggio e dedicati alla scoperta delle storie che definiscono le regioni principali in cui si è sviluppato l'hip-hop (East Coast, West Coast, Midwest e South). Dopo "Origins", gli episodi dal 10 al 20 esploreranno i mestieri dell'MCing, della produzione e del DJing. Hip-Hop DNA è stato progettato per educare e informare gli ascoltatori di ogni epoca, esponendoli a connessioni all'interno della musica che molti fan non si prendono mai il tempo di considerare. 

Per scoprire tutti i contenuti della celebrazione dei 50 anni di hip-hop di Apple Music, clicca qui: apple.co/hiphopdna   

Di seguito i dettagli sugli episodi 1-5, incentrati sulla storia dell'hip-hop a partire dalla sua nascita nella East Coast:

The Intro (Ep 1)

Nell'episodio introduttivo della serie Hip-Hop DNA di Apple Music, spieghiamo come la musica delle nostre star più amate porti con sé generazioni di influenze. Hip-Hop DNA stabilisce connessioni tra gli artisti e le epoche che il fan medio ignora completamente, educando i fan dell'hip-hop sia nuovi che esperti. A questo proposito, affrontiamo diverse sfaccettature dell'hip-hop, tra cui gli MC, le produzioni e i DJ, ognuno dei quali ha una serie dedicata che ne illustra l'incredibile storia. Il DNA Hip-Hop di Apple Music testimonia che l'hip-hop è sempre stato e sarà sempre un affare di famiglia. O, per dirla con le sagge parole di un brano profondo prodotto da Dr. Dre, "We're All In The Same Gang".

Bronx Tale (Ep 2)

Nell'episodio di Bronx Tale, ci occupiamo di alcune delle più grandi star del quartiere, come Cardi B e French Montana, e allo stesso tempo esploriamo una discendenza musicale che risale allo studioso dell'hip-hop KRS-One e oltre. La strada da Cardi B a KRS è lunga, con molti artisti in mezzo, ma come dice il vecchio detto: “non puoi sapere dove stai andando se non sai da dove vieni”.

Just Wanna Rock (Ep 3)

Artisti hip-hop contemporanei come Lil Uzi Vert si appoggiano pesantemente alle sonorità e all'estetica rock, ma Uzi non è certo il primo a farlo. L'episodio Just Wanna Rock di Hip-Hop DNA approfondisce questa tradizione, mettendo in luce pionieri del rap-rock come Beastie Boys e Run DMC.

NY State of Mind (Ep 4)

"New York to the heart, but got love for all", recita l'incipit del classico della costa orientale di Lord Tariq e Peter Gunz, "Deja Vu (Uptown Baby)". È la frase perfetta per descrivere la premessa dell'episodio "NY State of Mind" della serie Origins di Apple Music, evidenziando l'impatto di alcune delle più grandi star della Grande Mela e tracciando un percorso che parte da personaggi come A$AP Rocky e arriva fino a Rakim (l'uomo da cui prende il nome).

It's A Queens Thing, Baby (Ep 5)

Per quanti artisti universalmente adorati il Queens, New York abbia dato all'hip-hop, il quartiere merita i suoi riconoscimenti. Da Nicki Minaj a Nasty Nas, dagli A Tribe Called Quest a Roxane Shante, la stirpe degli MC del Queens è profonda e va in molte direzioni diverse. Con It's A Queens Thing, Baby, vi mostriamo come ognuno di loro abbia preso qualcosa dai musicisti che li hanno preceduti. 

Nessun commento

Powered by Blogger.