La Voce Grossa di...Chiara Nasti(intervista):«le blogger sono un fenomeno inarrestabile…»

Nicola Ricchitelli - « Le blogger sono un fenomeno inarrestabile, grazie ai social ognuno può esprimersi al meglio», parola di Chaira Nasti, una delle tre fashion blogger – assieme alla Ferragni e alla Biasi – più famose del web. Appena sedicenne, la blogger napoletana nel giro di pochi mesi ha raggiunto la popolarità delle altre due regine del web, la Biasi e la Ferragni per l’appunto, anche se la Nasti ha le idee molto chiare:« chi è la più brava? Siamo tutte e tre molto diverse…» .

D: Chiara cosa significa avere stile?
R:« Avere stile è una cosa innata, l'importante è avere tante passioni ed esser curiosi e innovativi»

D: Di te si dice essere un amante del bello, cos’è il bello per te e cos’è il bello oggi?
R:« Il bello é molto soggettivo, io mi reputo una lifestylist, mi piace sempre scegliere».

D: Da dove nasce la tua passione per la moda?
R:« I miei genitori lavorano nel mondo della moda e sin da piccola il loro lavoro mi affascinava».

D: Chiara come mai siamo circondati da così tante fashion blogger?
R:« Le blogger sono un fenomeno inarrestabile, grazie ai social ognuno può esprimersi al meglio».

D: Sapere di essere il punto di riferimento per molte ragazze ti crea più orgoglio o imbarazzo?
R:« Orgoglio indubbiamente , mi emoziono sempre quando incontro persone che mi stimano».

D: Chi è più brava, la Nasti, la Ferragni o la Biasi?
R:« Siamo tutte e tre molto diverse, io sono la più piccola».

D: Oltre al blog ti sappiamo impegnata nel creare personalmente le tue creazioni. Come nascono i tuoi lavori?
R:« I miei lavori nascono dalle mie idee, mi piace molto leggere riviste e blog che mi ispirano quotidianamente».

D: Raccontaci la tua giornata tipo…
R:« La mia giornata tipo è come quella di qualsiasi adolescente scuola, palestra e qualche foto con il mio iPhone».

D: Hai mai firmato autografi? Cosa hai provato?
R:« Si , arrossisco, ma mi rende una persona grata».

D: Cosa vede Chiara Nasti nel suo futuro?
R:« Sono ancora molto giovane , tante sorprese ci aspettano».
Condividi su Google Plus

Segui La Voce Grossa

La nostra voce sarà più grossa se ci sarà anche la tua!
    Cosa ne pensi?
    Dillo su Facebook