Berlusconi: "Sono pronto a candidarmi nell'interesse della democrazia e dell'Italia"

"Sono ottimista di natura, e nonostante tutto credo nella giustizia. Una mia candidatura? La ritengo piuttosto probabile e assolutamente auspicabile nell’interesse della democrazia e dell’Italia" ha dichiarato il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, intervistato dal Corriere della Sera "La Corte di Strasburgo dovrebbe tenere conto del fatto che non è in gioco solo il destino di un cittadino europeo – sarebbe comunque una cosa importantissima – ma la democrazia di un grande paese europeo. Mi auguro che i giudici di Strasburgo abbiano la sensibilità di tenerne conto nella tempistica della valutazione di una vicenda giudiziaria che attende già da troppo tempo. È ora che gli italiani possano scegliere da chi essere governati. Tuttavia è necessaria una legge elettorale che consenta, come ha detto il presidente Mattarella, di andare al voto con un sistema ordinato e razionale. Questo richiede tempi tecnici. Aspettiamo che la Corte Costituzionale si esprima sulla legge elettorale: indicherà criteri dei quali dovremo tenere conto".
Condividi su Google Plus

Segui Daniele Martini

La nostra voce sarà più grossa se ci sarà anche la tua!
    Cosa ne pensi?
    Dillo su Facebook

0 commenti :

Posta un commento