Sport. Calcio a 5: l'Olympique Ostuni vince 8 a 2 contro lo Shaolin Potenza

OSTUNI (BR). Successo interno per l’Olympique Ostuni che al PalaGentile batte con un netto 8-2 lo Shaolin Potenza iniziando alla grande il periodo clou che deciderà le sorti del campionato.
Squalificato Elia a difesa di Diego Decrescenzo mister Castellana sceglie Salamida, Paz, Schiavone e Fiorentino. Inizio di studio ma l’Olympique sa che non può sbagliare e comincia ad impensierire seriamente la porta difesa dall’iberico Pascual. Il ghiaccio è rotto al quarto effettivo: Schiavone trova Paz defilato e lo imbecca alla perfezione e per il laterale di Vigo è facile mettere dentro l’1-0. In fiducia la squadra di casa prova a spingere sull’acceleratore ma Salamida centra il palo rimandando l’appuntamento con il suo primo gol con la nuova maglia. Lo Shaolin è pericoloso con Dragonetti e il mancino Restaino ma Decrescenzo (ex di turno) è in giornata e chiude tutto. I minuti passano, l’Olympique produce ma viene addirittura punita da Logiudice che grazie a una deviazione trova il pareggio. A cinque dal termine piccolo brivido con Calò costretto ad abbandonare il campo in seguito a una brutta distorsione al ginocchio (sospetto interessamento del legamento collaterale del ginocchio sinistro). Superato lo spavento è Salamida a riportare i suoi avanti scaraventando sotto la traversa da pochi metri. Immediato il 3-1 con Salamida ancora protagonista sull’out destro e pallone precisissimo per Paz che in scivolata segna il suo secondo gol di giornata. Il gol che ammazza le velleità ospiti è ad opera di Quartulli che ferma una ripartenza e parte per vie centrali scaricando violentemente il pallone che si insacca alle spalle di Pascual chiudendo il primo tempo.
Con il morale alto i ragazzi di Castellana controllano il match nella ripresa trovando presto il 5-1 grazie a un gollonzo di Schiavone lesto ad approfittare di una disastrosa uscita di Pascual. Lo Shaolin opta per il portiere di movimento chiudendo l’Olympique nella propria metà. A metà frazione reazione ospite con Restaino che trafigge Decrescenzo per il 5-2. Un minuto dopo è Adrian Ramirez a segnare il primo gol con i grandi intercettando un passaggio dello Shaolin con il pallone che rotola nella porta sguarnita. Non contento il laterale classe 95 si regala la doppietta con un tiro dalla propria area che entra nella porta sguarnita. Lo Shaolin rinuncia all’assalto rinunciando al portiere di movimento e così Castellana regala gli ultimi minuti a un giovanissimo quartetto: in campo tutti insieme Andrea Lotesoriere (97), il fratello Simone(97), Ramirez e Davide Pozzovivo (98) che troverà con un preciso mancino il gol che chiude il tabellino sull’8-2 finale.
"Tornare alla vittoria era quello che volevamo" ha dichiarato capitan Quartulli "Siamo contenti per i 3 punti ma siamo già concentrati verso i prossimi impegni. Conosciamo il nostro valore e conosciamo perfettamente l’impegno che mettiamo in settimana, ora è il momento di raccogliere i frutti del nostro lavoro e sistemare la nostra classifica per evitarci sofferenze che non meritiamo. Mercoledì contro la capolista Isernia non avremo alcun timore reverenziale consapevoli dei nostri mezzi. Sicuramente sarà un grande spettacolo".
Mercoledì si torna in campo alle 19 sempre al PalaGentile contro la capolista Isernia in occasione del recupero della prima giornata di ritorno non disputata per l’allerta meteo che ha colpito la Puglia nei primi dieci giorni di Gennaio. All’andata nello storico esordio in B dell’Olympique Bico Pelentir e soci rifilarono un netto 9-0 di benvenuto riservando successivamente lo stesso punteggio anche ad altre compagini. Ad oggi l’Isernia comanda il girone con l’unica sconfitta rimediata in quel di Giovinazzo.
Passo indietro a livello di gioco e atteggiamento, invece, per l’Under di Greco che dopo lo strepitoso derby della scorsa settimana ne combina di tutti i colori contro la Neapolis Polignano, quinta forza del campionato. I gol non sono mancati con il tabellino finale che recita 11-11 in una partita in cui sicuramente la fase difensiva è stata trascurata da ambo le parti. Tripletta per capitan Fumarola, tripletta per Andrea Lotesoriere, doppiette per Ramirez e l’altro Lotesoriere e gol di Pozzovivo. Domenica l’Olympique sarà ospite del Taranto al PalaCurtivecchi di Montemesola.
Condividi su Google Plus

Segui Daniele Martini

La nostra voce sarà più grossa se ci sarà anche la tua!
    Cosa ne pensi?
    Dillo su Facebook

0 commenti :

Posta un commento