Confindustria Brindisi: giovedì 2 febbraio 2017 si è svolto il seminario sul marketing internazionale

BRINDISI. Si è svolto giovedì 2 febbraio 2017, presso Confindustria Brindisi, il seminario sul marketing internazionale ed export business plan rivolto a PMI, consorzi, cooperative e reti di imprese della Puglia.
L’iniziativa si inserisce nell’ambito del Piano Export per le Regioni della Convergenza, gestito dall’Agenzia ICE in collaborazione con le istituzioni regionali e gli enti territoriali su commessa del MISE, giunto al terzo anno di attività formative e promozionali volte a intercettare le opportunità sui mercati esteri e facilitare i processi di penetrazione internazionale delle aziende del Sud.
La giornata del 2 febbraio 2017 segna la seconda tappa del programma formativo elaborato dall’Agenzia ICE insieme a Confindustria e che prevede 5 appuntamenti sulle tecniche del commercio estero (2 a Taranto e 3 a Brindisi, fino al 23 febbraio) su tematiche specifiche dell’export. In particolare, si parlerà di marketing strategico internazionale ed export business plan, pagamenti e gestione del rischio, reti di impresa e web marketing, con esperti in commercio estero della Faculty ICE, che saranno a disposizione delle aziende anche per incontri di check-up personalizzati.
Questo intervento segna la prosecuzione di un cammino che ha già coinvolto circa 700 aziende pugliesi in percorsi formativi mirati, e oltre 1.600 in diverse attività promozionali che hanno permesso di realizzare concrete esperienze sui mercati esteri. Tutto questo grazie al contributo fattivo della Regione Puglia e dei numerosi partner territoriali, un sistema virtuoso di sostegno per l’imprenditoria locale fortemente sostenuto dall’Assessore Loredana Capone, che ha la delega allo Sviluppo Economico.
Hanno partecipato ai lavori il Presidente di Confindustria Brindisi, Giuseppe Marinò, e Donatella Iaricci, coordinatrice del Piano Sud per l’Agenzia ICE.
Condividi su Google Plus

Segui Daniele Martini

La nostra voce sarà più grossa se ci sarà anche la tua!
    Cosa ne pensi?
    Dillo su Facebook

0 commenti :

Posta un commento