IL "TOUR PER LA SICUREZZA SUL LAVORO" A BARLETTA

 "Il lavoro è l’espressione di un valore costituzionale ma prima ancora di realizzazione della persona: occorre pertanto garantire le condizioni essenziali di sicurezza del lavoro e sul lavoro". Così il sindaco Pasquale Cascella ha salutato la tappa a Barletta del "Tour per la sicurezza sul lavoro" organizzato dall’Associazione Nazionale Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro (ANMIL) al suo arrivo in piazza Roma.
L’occasione di riflessione, con la partecipazione del Prefetto Clara Minerva, del consigliere regionale Ruggiero Mennea, dell’assessore comunale alle Politiche Sociali Marcello Lanotte, del Presidente della Fondazione ANMIL "Sosteniamoli Subito" Bruno Galvani e di una rappresentanza di iscritti all’associazione, è stata suggellata dall’omaggio prima in via Roma, dinnanzi al luogo del tragico crollo del 3 ottobre 2011 che causò la morte di quattro lavoratici e una ragazza, e poi in via Milano, per ricordare Nicola Delvecchio, l’operaio dell’Italgas che il 25 aprile dello scorso anno perse la vita nell’esplosione provocata da una fuga di gas.
Raccogliendo il messaggio di impegno dei giovani studenti della scuola elementare "Musti" che a ritmo di rap hanno sottolineato l’importanza della tutela della sicurezza con un fermo “basta” a infortuni e incidenti, il sindaco ha ribadito che nessuna regola del vivere sociale può essere considerata estranea a responsabilità collettive: "Questi luoghi - ha affermato - devono sempre ricordarci quanto la prevenzione e la sicurezza non siano delle variabili, ma un dovere imprescindibile nella Repubblica fondata sul lavoro. Barletta porta ancora le cicatrici di quei drammatici episodi: sono segni indelebili che debbono indurre a ritrovarci come comunità consapevole che simili tragedie non debbano mai più accadere".
Condividi su Google Plus

Segui La Voce Grossa

La nostra voce sarà più grossa se ci sarà anche la tua!
    Cosa ne pensi?
    Dillo su Facebook

1 commenti :


  1. Ho trovato il sorriso è grazie al questo Sig. Muscolino GIOVANNI che ho ricevuto un prestito di 70.000€ nel mio conto il mercoledì a 11:32 min e due dei miei colleghi hanno anche ricevuto prestiti di questo signore senza alcuna difficoltà. Li consiglio più voi non fuorviate persone se volete effettivamente fare una domanda di prestito di denaro per il vostro progetto e qualsiasi altro. Pubblico questo messaggio perché signore Muscolino GIOVANNI mi ha fatto bene con questo prestito. È tramite un amico che ho incontrato quest'uomo onesto e generoso che mi ha permesso di ottenere questo prestito. Allora vi consiglio di contattarlo e li soddisfarà per tutti i servizi che gli chiederete. Ecco il suo indirizzo elettronico: muscolinogiovanni61@gmail.com

    RispondiElimina